F1, parla Charlie Whiting: "La Ferrari non ha fatto alcun reclamo su Hamilton"

Il britannico della Mercedes si è reso protagonista di un taglio di pista, senza conseguenze, nel Gran Premio andato in scena in terra tedesca

IPP

La Fia è intervenuta per spiegare come si sono svolte le indagini al termine della gara di Hockenheim che hanno visto protagonista Lewis Hamilton, reo di aver attraversato la linea che separa i box dalla pista nel circuito tedesco. Il direttore della Fia, Charlie Whiting, ha voluto precisare che la Ferrari non ha presentato alcun ricorso contro il vincitore e si è poi soffermato sul perché ci sono voluti ben 90 minuti per attribuire la vittoria al britannico della Mercedes: "Ci vuole un po' di tempo per essere certi che, se si ha intenzione di convocare una squadra, ci sia una buona ragione. Volevamo aspettare dopo la gara per dare un'occhiata, perché ci stavamo avvicinando alla fine. Poi ci sono stati la pioggia, i temporali e tutto il resto. Quando tutto si è calmato, abbiamo dovuto guardare in maniera approfondita e gli steward hanno deciso che avrebbero dovuto discutere con la squadra".

Hamilton alla fine se l’è cavata con un semplice richiamo nonostante la Mercedes temesse conseguenze ben peggiori come dimostrano le indicazioni fornite dal box al britannico che è stato invitato a tirare al massimo fino alla bandiera a scacchi.

TAGS:
Ferrari
Mercedes. hamilton

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X