F1 Messico, ruggito Verstappen nelle Libere 3: è lotta al millesimo

Hamilton-Vettel alle sue spalle di pochissimo, i primi sei in meno di mezzo secondo

di DANIELE PEZZINI

Verstappen, LaPresse

Max Verstappen alza la voce nell'ultima sessione di libere del GP del Messico. L'olandese stampa uno strepitoso 1'17''113, regolando la Mercedes del quasi campione del mondo Hamilton (+ 0''075) e la Ferrari di Vettel (+ 0''117). Al britannico basterà un 5° posto in gara per conquistare aritmeticamente il titolo, ma la qualifica si annuncia combattutissima. Quarto tempo per Bottas, davanti a Ricciardo e Raikkonen: i primi sei in meno di mezzo secondo.

Hamilton chiude dunque al secondo posto per la terza sessione consecutiva, sintomo forse di un piccolo calo di tensione. Comprensibile, tenendo conto che il quarto successo iridato sembra ormai solamente una formalità. Quel che è certo è che, a differenza del weekend di Austin, il pilota Mercedes dovrà sudarsi sia la pole position che la vittoria in gara. La Red Bull sembra aver dato continuità al percorso di crescita visto nelle ultime gare e il giro con cui Verstappen si è messo alle spalle i duellanti mondiali è lì a testimoniarlo. Ferrari e Mercedes, solitamente, sanno tirar fuori qualcosa di più dal motore in qualifica, ma visti i distacchi nessuno potrà dare nulla per scontato.

Dietro al terzetto Max-Lewis-Seb, per altro, si sono piazzati i loro compagni di box, con Bottas che è stato capace di tenersi alle spalle sia Ricciardo che Raikkonen, anche se il distacco di quest'ultimo dalla vetta è di appena 4 decimi. Si preannuncia dunque una battaglia sul filo dei millesimi e non solo per la prima fila.

In settima e ottava posizione, quindi virtualmente in quarta fila, hanno chiuso le Force India di Perez e Ocon, con il padrone di casa che è riuscito ancora una volta a tenersi dietro il giovane francese. Alle loro spalle, le Renault di Sainz e Hulkenberg che chiudono la top 10. Buon undicesimo tempo per Brandon Hartley, fresco di conferma anche per il 2018 in Toro Rosso, mentre il compagno di scuderia Gasly è stato sfortunatissimo e ha dovuto abbandonare subito la pista per un problema al motore.

F1 Messico, ruggito Verstappen nelle Libere 3: è lotta al millesimo

TAGS:
Formula 1
Messico
Libere

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X