F1, Mercedes denuncia l'ingegnere: "Dati sottratti, andrà in Ferrari"

Nuova possibile spy story, la scuderia tedesca ha citato in giudizio Benjamin Hoyle

Mercedes, foto IPP

Una nuova possibile spy story potrebbe scuotere il paddock di Formula 1. La Mercedes ha citato in giudizio uno dei suoi ingegneri, Benjamin Hoyle, per una illecita sottrazione di dati e documenti del team tedesco. L'ingegnere, secondo un rapporto della Mercedes AMG High Performance Powetrains, si sarebbe appropriato dei parametri della power unit e di un report sul GP di Ungheria. Hoyle nella prossima stagione passerà alla Ferrari.

Nel report della casa tedesca si legge che "Il signor Hoyle e potenzialmente anche la Ferrari hanno acquisito un vantaggio illecito e tale azioni sono state calcolate per distruggere o danneggiare il rapporto di fiducia con la Mercedes". Dopo tre anni in Germania, Hoyle ha comunicato le dimissioni a scadenza di contratto lo scorso maggio, ma è solo dopo aver saputo l'intenzione di unirsi alla Ferrari che la Mercedes si è premurata di assegnarli compiti esterni alla F1. Gli è stata cambiata l'email e i dati sono stati rimossi dal suo computer - riporta Bloomberg - ma nonostante la nuova assegnazione, però, l'ingegnere sarebbe stato scoperto mentre studiava i resoconti delle gare impossessandosi dei dati e poi avrebbe cercato di cancellare i file.

TAGS:
Formula 1
Mercedes
Ferrari
Benjamin Hoyle
Spy story

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X