F1, Marchionne decreta la pace Ferrari-Liberty Media: "Continueremo a correre"

Le parole dell'ad: "Passi avanti con Liberty Media. La nostra macchina è fenomenale, troppa sfortuna nei primi GP"

F1, Marchionne decreta la pace Ferrari-Liberty Media: "Continueremo a correre"

La pace tra Ferrari e Liberty Media la sancisce Sergio Marchionne: "Quello che dovete tenere in mente è che la Ferrari continuerà a correre, è nel nostro sangue. Continueremo a mostrare le nostre capacità". Un concetto chiaro: "Abbiamo elementi a sufficienza per discutere.
Arriveremo a una conclusione entro la fine dell'anno". Poi un giudizio sulla Ferrari di questa stagione: "L'auto è in condizioni fenomenali, è la più promettente da quando sono qui".

MARCHIONNE, PACE CON LIBERTY MEDIA: "CORREREMO ANCORA"

Le parole di Sergio Marchionne non lasciano spazi a dubbi: "Quello che dovete tenere in mente è che la Ferrari continuerà a correre". Parlando delle discussioni in atto con Liberty Media, ha sottolineato: "Sono incoraggiato dal cambio di atteggiamento osservato nella controparte. L'indicazione principale è che non si può rinunciare allo sviluppo dei motori", ha sottolineato il manager, riconoscendo che "abbiamo basi a sufficienza per cercare di discutere" e che "porteremo questo tema a conclusione entro la fine quest'anno".

"FERRARI IN CONDIZIONE FENOMENALE"

Marchionne ha anche tirato le somme dell'avvio di stagione della Ferrari nel Mondiale di F1: "La vettura Ferrari di quest'anno in Formula 1 è in una condizione fenomenale. Fino ad oggi siamo anche stati sfortunati. È la vettura più promettente da quando sono qui. È ancora più incoraggiante l'impegno di entrambi i nostri piloti. Ci sono ancora sviluppi in corso che si vedranno più avanti nella stagione. È importante che Ferrari torni vincitrice in Formula 1".

TAGS:
F1
Ferrari

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X