F1, le pagelle del GP d'Australia

di LUCA BUDEL

F1, le pagelle del GP d'Australia

SEBASTIAN VETTEL – VOTO 9
Smaltisce in fretta la mazzata presa in qualifica e resta vicino a Hamilton nella prima parte della gara. Poi una grossa mano gli viene offerta dal fattore “C”, infatti entra ai box quando in regime di safety car e all’uscita infilza Hamilton con discreta agilità. Bravissimo comunque ad assecondare la strategia di gara senza commettere il minimo errore.

LEWIS HAMILTON – VOTO 8
Dopo il giro mostruoso in qualifica forse si aspettava una scampagnata in mezzo all’Albert Park. Purtroppo per lui lo sviluppo della domenica è stato esattamente l’opposto. La Ferrari non ha mai mollato la preda e al momento buono l’ha impallinata. Negli ultimi chilometri Hamilton non ha mai mostrato l’incisività necessaria per impensierire seriamente Vettel, anzi, ha sbagliato prima di crollare definitivaente.

KIMI RAIKKONEN – VOTO 7,5
Efficace in qualifica in gara è stato sacrificato dalla Ferrari per metterlo in marcatura su Hamilton. Bravo nel finale a resistere agli attacchi della Red Bull di Ricciardo che stava viaggiando su ritmi migliori rispetto alla Ferrari.

DANIEL RICCIARDO – VOTO 7,5
Parte a centro gruppo ma non si perde d’animo. La sua è una gara in progressione che lo porta vicino al podio.

FERNANDO ALONSO – VOTO 7
Un quinto posto che restituisce finalmente il sorriso al pilota spagnolo. Lo sottolineano le parole dopo il traguardo. Il podio è ancora lontano per la McLaren, ma finalmente Nando può lottare senza essere asfaltato in rettilineo come gli accadeva ai tempi della Honda.

MAX VERSTAPPEN – VOTO 6
Una domenica nettamente al di sotto delle attese. Max ha fatto troppi errori, denotando scarsa lucidità nei momenti decisivi della corsa.

VALTTERI BOTTAS – VOTO 4,5
Se guidi una Mercedes e parti dietro come minimo di aspetti una bella rimonta. Invece il biondo è stato protagonista di un’anonima “rimontina” favorita anche dalle altrui disgrazie, il tutto dopo aver disintegrato la Mercedes in qualfica.

HAAS – VOTO 3

Quella che pareva la domenica più bella nella storia della squadra americana si è trasformata in uno spettacolo tragicomico, con tutti e due i piloti fuori gara per ruote fissate male ai box. Un disastro più unico che raro.

TAGS:
F1
Pagelle
Ferrari
Vettel
Hamilton
Verstappen
Melbourne

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X