TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI

SportMediaset

F1 Italia, Hamilton vince e va in testa al mondiale

Doppietta Mercedes con Bottas, un podio prezioso per la Ferrari di Vettel

di DANIELE PEZZINI

Lewis Hamilton vince il Gran Premio d'Italia e conquista la sesta vittoria stagionale nel mondiale di Formula 1. Il pilota britannico domina la gara di Monza, con il compagno di team Bottas che completa la doppietta Mercedes. Conquista un podio prezioso in ottica mondiale la Ferrari di Sebastian Vettel, che però perde la leadership della classifica iridata: ora Lewis è a +3 da Seb. Quarto uno strepitoso Ricciardo, quinto Raikkonen.

Il weekend perfetto di Hamilton e della Mercedes va in scena in casa della Ferrari. Ironia della sorte, oppure semplice concretizzarsi di una superiorità di prestazioni a tratti davvero imbarazzante sul circuito di Monza. La gara, di fatto, non c'è: Lewis domina dalla prima all'ultima curva, girando su tempi esageratamente più bassi di quelli delle Rosse, con Bottas saldamente al secondo posto nel suo ruolo, ormai ben definito, di scudiero del britannico.

Per la prima volta in stagione uno dei duellanti per il titolo riesce a centrare l'uno-due (Spa-Monza): un break importante per Hamilton in ottica mondiale, prima di una gara come quella di Singapore, sulla carta favorevole alla Ferrari.

Nessuna grossa sorpresa in partenza, con Lewis che si mette subito a martellare al comando e Bottas che lo raggiunge nel giro di un paio di giri. Le Ferrari si scambiano le posizioni (più per bravura di Vettel che per un ordine di scuderia) e Seb può mettersi all'inseguimento delle due Frecce d'Argento, mentre Kimi rimane bloccato dietro alla Force India di Ocon e alla Williams di Stroll con qualche noia datagli dalla stabilità del posteriore.

L'unico brivido in avvio, manco a dirlo, è per il solito sfortunatissimo Verstappen, che rimedia una foratura dopo un contatto con Massa: pit-stop immediato e rientro in ultima posizione per l'olandese della Red Bull, che chiuderà soltanto 10°.

Raikkonen approfitta della sosta per infilare il giovane canadese e, sfruttando al meglio il DRS, riesce anche a sorpassare il francese sul rettifilo di partenza, mettendosi in quarta posizione. A una decina di giri dalla fine, però, il finlandese è costretto ad arrendersi a uno scatento Daniel Ricciardo, autore di una gara strepitosa in rimonta dalla 16esima alla 4a posizione. L'australiano si avvicina tantissimo anche a Vettel nel finale, a colpi di incredibili giri veloci, ma il tedesco tiene duro fino alla bandiera a scacchi.

Bella gara per le altre monoposto motorizzate Mercedes: 6°-9° le Force India di Ocon e Perez, 7°-8° le Williams di Stroll e Massa.

Ora si ripartirà da Singapore: l'inerzia è tutta dalla parte di Hamilton e della Mercedes, ma in casa Ferrari sono pronti a dare battaglia sfruttando qualche pista "amica". La lotta per il titolo entra adesso nel vivo.

TAGS:
Formula 1
Italia
Monza
Gara

Argomenti Correlati

CLICCATE E VOTATE

F1, uno-due Hamilton a Spa e Monza: è lui ora il favorito per il titolo?

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X