F1, Hamilton: "Scendere in pista e combattere, lo dobbiamo a Bianchi"

"Mi sento fiducioso, finora è stata una stagione fantastica"

Hamilton (Ansa)

Alla vigilia della prima giornata di prove libere, anche Lewis Hamilton non può fare a meno di pensare a Jules Bianchi. "E' stata una settimana difficile per il nostro sport e martedì un giorno non facile per tutti noi. Sarà strano salire in macchina, ma dobbiamo a Jules di combattere come ha fatto lui", ha detto l'inglese. Sul suo duello con Rosberg: "Mi sento fiducioso, finora è stata una stagione fantastica, sono contento".

"Nico era in testa lo scorso anno prima del finale convulso. Spero di avere un weekend come il suo. Comunque sia, questo Mondiale è di gran lungo migliore di quello passato", ha aggiunto. Nico Rosberg sa benissimo che in Ungheria dovrà stargli davanti. "Ha 17 punti in più - ha sottolineato il tedesco - e questo non mi piace. Ma sono pochi e io ottimista, perché la classifica può cambiare velocemente. Spero di recuperare e piazzarmi davanti".

TAGS:
F1
Hamilton
Mercedes
Budapest

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X