F1, Hamilton: "Non mi fido della Ferrari, per me ha un asso nella manica"

Il pilota inglese avverte la Mercedes: "Si stanno approcciando con un basso profilo, ma puntano molto in alto"

Hamilton, LaPresse

A tre giorni dall'inizio del mondiale F1 il campione del mondo Lewis Hamilton ha avverito la Mercedes di non sottovalutare la Ferrari. "Gli avversari saranno più vicini a noi quest'anno. Non mi fido della Ferrari, per me hanno un asso nella manica che gli permetterà di vincere qui in Australia. Gli uomini della Rossa mantengono un profilo molto basso, ma potrebbero lasciare Melbourne in alto nella classifica", ha detto l'inglese.

In merito alla possibilità di migliorarsi ancora dopo due stagioni eccellenti condite da altrettanti titoli mondiali conquistati il pilota britannico non si pone limiti: "Nella vita sportiva ogni giorno si può migliorare e si cresce, cercando di raggiungere la perfezione. Non so quando si concretizzerà, ma sono sempre alla ricerca costante del giro perfetto, della gara perfetta. Ogni volta che si esce dal box alla guida della macchina si può alzare l'asticella e non c'è un limite all'altezza che essa può raggiungere".

TAGS:
Formula 1
Hamilton
Ferrari
Mercedes