F1, Hamilton è il più veloce nelle libere 1 di Baku

L'inglese precede Rosberg, Ferrari e Red Bull per ora non brillano

di ALBERTO GASPARRI

E' di Lewis Hamilton il primo miglior tempo sul nuovo tracciato di Baku, sede del GP d'Europa di F1. In Azerbaigian l'inglese della Mercedes è stato il più veloce nelle libere 1 con il tempo di 1'46"435, staccando di quasi quattro decimi il compagno Rosberg. Alle loro spalle, Bottas (Williams) e Alonso (McLaren), mentre le Ferrari sono rimaste nell'ombra: quinto Vettel, solo dodicesimo Raikkonen. Ancora più indietro le due Red Bull.

Nonostante la novità Baku, le Mercedes restano le macchine da battere, con Hamilton e Rosberg che si sono spartiti le prime due posizioni. E' ancora presto per dire che domineranno anche qui, ma la prima impressione non lascia troppe speranze agli avversari. A partire dalle Ferrari. Sia Vettel, sia Raikkonen, sono partiti con calma, prendendo le misure a una pista nuova per tutti e senza voler correre troppi rischi. Il finlandese, oltretutto, ha bucato sui detriti persi da Ricciardo nella sua uscita di strada, mentre solo all'ultimo giro Seb ha fatto un balzo in avanti. Da tenere d'occhio, invece, le Williams, con Bottas che si è confermato sull'onda del podio di Montreal, e magari anche la McLaren, con Alonso e Button nelle prime posizioni, nonostante ritardi pesanti. Mattinata da dimenticare, invece, in casa Red Bull. Prima Max Verstappen è stato costretto ai box da una fumata al suo motore, poi Daniel Ricciardo è andato a sbattere contro le barriere esterne con la parte posteriore destra, obbligando i commissari a esporre la bandiera rossa. La prima sessione ha comunque visto parecchi errori e "lunghi", soprattutto alla curva 15, a causa dello scarso grip dell'asfalto. Tra le "vittime" anche Hamilton e Vettel, quest'ultimo protagonista di un testacoda senza conseguenze dopo meno di mezz'ora dall'inizio delle prove.

TAGS:
F1
Baku
Vettel
Raikkonen
Ferrari
McLaren
Mercedes
Hamilton
Rosberg
Alonso
Red Bull
Ricciardo
Verstappen