F1 Gran Bretagna, Vettel: "Grande vittoria, ho spinto come un pazzo"

Raikkonen ammette l'errore sul contatto con Hamilton: "Ho sbagliato, senza quella penalità..."

Vettel, AFP

Sebastian Vettel si gode il trionfo a Silverstone e l'allungo in vetta al mondiale di F1: "È stata una grande battaglia, ho spinto come un pazzo. Il sorpasso su Bottas? Credo di averlo sorpreso. Ero preoccupato per il collo, ma poi per l'adrenalina non ho sentito il dolore". Ha fatto mea culpa Raikkonen, per il contatto in avvio con Hamilton: "Ho sbagliato, senza la penalità avrei potuto fare anche meglio di terzo".

Dure le parole di Maurizio Arrivabene, Team Principal della Scuderia di Maranello, che ha risposto al suo omologo Toto Wolff: "Una caduta di stile, parlare di incompetenza. Poi incompetente chi? Kimi? Chi è lui per giudicare un pilota dal muretto? Penso che faccia così perché ha perso in casa sua...".

Il finlandese, dal canto suo, ha parlato così di un episodio che, evidentemente, ha penalizzato anche lui: "Ho avuto un bloccaggio e ho finito per prendere Hamilton. Lui per colpa mia si è girato. L’errore è stato mio, va bene così, meritavo la penalità. L’ho presa e subito sono tornato a lottare, va bene lo stesso. Senza l’errore e la penalità la gara sarebbe andata ancora meglio, ho fatto tutto il possibile, ci possono pure essere visioni diverse per quel che ho fatto, ma è andata così”.

TAGS:
Formula 1
Ferrari
Vettel
Raikkonen
Silverstone

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X