F1, GP Belgio: Mercedes davanti con Rosberg

Nelle seconde libere il tedesco fa meglio del compagno Hamilton, nonostante una gomma esplosa. Ferrari indietro

Sorriso e spavento. Nico Rosberg si aggiudica la seconda sessione di prove del GP del Belgio, undicesimo appuntamento del Mondiale di F1, col tempo di 1'49"385: il tedesco della Mercedes, che dà 3 decimi al compagno Lewis Hamilton, nel finale ha visto esplodere in rettilineo la sua gomma posteriore destra, per fortuna senza conseguenze. Inseguono le Red Bull, più indietro le Ferrari che hanno girato con più benzina: Raikkonen è quinto, Vettel decimo.

A Spa Francorchamps sono arrivate le conferme che tutti aspettavano: è Rosberg il re del venerdì, che dopo essere stato il più veloce al mattino si conferma nella seconda sessione allargando il divario col compagno di squadra Lewis Hamilton. Temperature elevate, superiori ai 36 gradi, che hanno messo a dura prova le gomme: tanto che ad un quarto d'ora dal termine, durante la simulazione gara, la posteriore destra della vettura di Nico è esplosa, probabilmente a causa del blistering. Sono andate forti le due Red Bull: Ricciardo chiude terzo in 1'50"136, di pochissimo davanti al compagno Kvyat. Le Ferrari inseguono, Raikkonen è quinto e Vettel decimo, ma oggi hanno girato con più benzina e un motore vecchio: non è stata una giornata alla ricerca della prestazione. Hulkenberg, Grosjean, Ericsson e Nasr completano la top ten.

TAGS:
F1
Belgio
Spa
Hamilton
Rosberg
Mercedes
Ferrari
Vettel
Raikkonen
Alonso
Red Bull
Massa

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X