F1, Alonso: "Nel 2017 lotterò per il titolo"

Lo spagnolo della McLaren alla vigilia del gp di Baku: "Il circuito è pronto, hanno fatto un lavoro fantastico"

Alonso, Foto Afp

Fernando Alonso è carico per il gran premio d'Europa a Baku, in Azerbaijan, circuito di cui proprio l'asturiano è ambasciatore. "Alcune cose sono cambiate rispetto a quando sono venuto, ora il circuito è pronto, la pitlane e gli spalti sono fatti. Il clima è cambiato, a marzo faceva freddo, ora è caldo e c'è vento. Credo che il lavoro fatto sia fantastico, anche i tifosi sono molto presi dalla F1. Saranno in tanti per la gara, sarà un grande spettacolo", ha detto lo spagnolo.

Il pilota della McLaren ha detto in conferenza stampa sul tracciato azero: "Tutti i circuiti hanno la loro caratteristica unica. Questo è il più lungo in assoluto, bisognerà trovare il giusto equilibrio dal punto di vista dell'aerodinamica ma questo non mi preoccupa. Baku sarà simile a Monaco, Valencia e Singapore, altri circuiti cittadini, ma ha le sue peculiarità, in primis il rettilineo molto lungo. La velocità in questo tratto sarà molto alta e per alcuni team e anche per noi sarà un po' difficile tenere passo dei big".

Alonso non sembra preoccupato per la situazione politica in Azerbaijan, con alcune tensioni che parlavano anche di minaccia di boicottaggio alla gara: "Situazione politica? Ci siamo affidati alla Fia per qualsiasi cosa. La mia fiducia è totalmente nella Federazione e nelle decisione che prende. Se ha scelto di correre qui è perchè tutto è a posto. Noi promuoviamo lo sport e i suoi valori".

Tornando alla F1 il driver della McLaren ammette che molti dei suoi e dei pensieri della squadra siano già rivolti al campionato 2017: "Finire davanti a Sainz come migliore spagnolo? A me interessa lottare per il titolo mondiale l'anno prossimo. Stiamo compiendo dei progressi e siamo sulla strada giusta, anche se ci vuole molto lavoro. Per questo stiamo già pensando al progetto della prossima stagione. Ovvio che, essendo solo a giugno, non possiamo dimenticarci del 2016, cercheremo di fare più punti possibili e siamo motivati per sviluppare il più possibile la monoposto, proprio in vista del 2017".

TAGS:
F1
Baku
Alonso
McLaren