F1 a Sochi, Rosberg: "Lewis tornerà forte"

Hamilton: "Un altro problema al motore, così non va bene"

F1 a Sochi, Rosberg: "Lewis tornerà forte"

Nico Rosberg tenta la fuga nel mondiale di Formula 1, ora sono 43 i punti di vantaggio su Hamilton. Un'altra gara senza sbavature per il pilota tedesco: "E' andato veramente bene questo weekend. La gara, la partenza, tutto. E' stato davvero un piacere guidare questa macchina. So che ho approfittato del fatto che i miei avversari non hanno avuto un weekend pulito e so che Hamilton tornerà forte, quindi rimango tranquillo".

"Il Mondiale non è un tabù - continua Rosberg - però gli anni passati ho lottato con il mio compagno di squadra e ha vinto sempre lui. A me piace molto sfidarmi con lui, ma sappiamo che tornerà forte quindi piedi per terra". Grande gara di Hamilton, che però chiude ancora dietro al suo compagno di squadra: "Era il massimo che potevo fare. Non so se sono soddisfatto, vincere è l'unica cosa che mi soddisfa. Sono soddisfatto del lavoro che ho fatto e dell'impegno che ci ha messo tutta la mia squadra. Ho avuto di nuovo un problema al motore e questo non va bene. Non è facile mantenere la calma, è una dura prova ma ce la sto mettendo tutta".

Kvyat (15°) ha speronato più volte Vettel in partenza: "Ogni tanto queste cose possono capitare nei primi giri, mi si sono bloccate le ruote posteriori e non ho potuto fare niente. Nella curva seguente non mi aspettavo che si fermasse così bruscamente e non ho avuto il tempo di reagire. Mi dispiace, mi chiarirò con Vettel e imparerò da questo errore".


TAGS:
Formula 1
Sochi
Mercedes
Rosberg
Hamilton
Kvyat