F1 a Hockenheim, Hamilton. "Non mollo mai"

Rosberg: "E' andato tutto storto, ora si fa dura"

F1 a Hockenheim, Hamilton. "Non mollo mai"

Una rimonta da fenomeno, coronata dal successo in Germania. Lewis Hamilton sceglie il miglior modo per andare in vacanza: "Ora sono un uomo felicissimo, il bicchiere mi sembra tutto pieno. Se penso che a inizio stagione ero indietro di 43 punti... Non mi aspettavo tutto questo. Ho continuato a tenere la testa bassa e a spingere, questo dimostra che non mollo mai. Perché non sai mai cosa la vita ti può riservare".

"Oggi ho avuto un gran passo - continua l'inglese - e non ho fatto nessun errore. I miei migliori amici sono qui e ora viaggeremo un po' insieme. Ci divertiremo e lavoreremo anche un po'". Totalmente diverso lo stato d'animo di Nico Rosberg: "Speravo di fare bene ma è andato tutto storto oggi. Alla fine mi mancava un po' di velocità e le gomme dietro erano troppo calde. Non avevo grip. Nel sorpasso a Max per me non c'era nessun problema, anzi lui si è spostato in maniera brusca, ma alla fine hanno dato la colpa a me. Adesso è dura, ma con il tempo passerà".

La Red Bull invece festeggia il primo doppio podio della stagione. Ricciardo lo ha celebrato bevendo lo spumante dalla sua scarpa: "Il mio amico Jack Miller l'ha fatto qualche settimana fa dopo aver vinto in MotoGP, visto che non so se vincerò l'ho fatto oggi. E' anche il mio centesimo Gran Premio, aveva un buon sapore". Soddisfatto anche Max Verstappen, nonostante sia finito dietro il compagno di squadra: "Credo che sia stata una bella gara, avrei potuto lottare per il secondo posto, ma era più importante il doppio podio per il team. Per questo ho lasciato passare Ricciardo. Il sorpasso alla prima curva non era programmato, ma quando mi sono trovato lì mi è scattato qualcosa in testa e ci ho provato".

TAGS:
Formula1
Hockenheim
Mercedes
Red Bull
Hamilton
Rosberg