F1 a Budapest, Vettel: "Bene la macchina, ma voglio vincere"

Raikkon: "Deluso per non aver sorpassato Verstappen"

F1 a Budapest, Vettel: "Bene la macchina, ma voglio vincere"

Sebastian Vettel finisce solo quarto ma è comunque soddisfatto della macchina, il problema a suo avviso sono state le qualifiche: "E' molto difficile superare qui, avevo più passo di Ricciardo ma non ce l'ho fatta. Con una buona posizione in qualifica saremmo saliti sul podio. Provare una strategia diversa? Anch'io stavo pensando se con le supersoft all'ultimo sarebbe cambiato qualcosa, ma credo che ci fossero ancora troppi giri da fare".

"Sì credo che possiamo essere contenti di oggi - prosegue Vettel - ma quarti non è la nostra posizione. Siamo qui per vincere, l'obiettivo non è cambiato. Dobbiamo continuare a migliorare, la Mercedes ha avuto un degrado migliore, riusciva ad andare più leggera sulle gomme e questo ha fatto la differenza".

Kimi Raikkonen è stato protagonista di una grande rimonta, che per poco non si concludeva con il sorpasso a Verstappen: "Oggi sono andato veloce, ma partivamo troppo indietro. La macchina era molto buona, ma non avevamo la posizione giusta in griglia. Non sono io a decidere se Verstappen è stato scorretto o meno, ma ho visto persone essere penalizzate per molto meno. Sono deluso per non essere riuscito a superarlo". Maurizio Arrivabene è invece orgoglioso del lavoro della squadra: "Questa è una squadra che ha grinta ed è molto forte, peccato essere partiti indietro. Oggi Kimi ha mostrato di meritarsi la conferma".

TAGS:
Formula1
Hungaroring
Ferrari
GP Ungheria
Vettel
Raikkonen