F1, GP Azerbaigian: exploit Verstappen, ma Vettel fa paura

Libere 2: sorpresa Red Bull, Ferrari ok sul passo gara. Disastro Hamilton

F1, GP Azerbaigian: exploit Verstappen, ma Vettel fa paura

Altro exploit di Verstappen nelle libere 2 del GP di Azerbaigian, ma la Ferrari ha impressionato sul passo gara. A Baku l'olandese della Red Bull è stato un fulmine con la configurazione da qualifica (1:43.362) e ha tenuto dietro Bottas (+0.100) e Ricciardo (+0.111). A seguire Raikkonen e Vettel che però in ottica gara sono stati i più veloci. Venerdì disastroso per Hamilton (10°) con moltissimi problemi d'assetto.

Super Verstappen che, però, a trenta secondi dalla barriera a scacchi, è andato a sbattere contro le barriere distruggendo il retrotreno della sua Red Bull. Una Red Bull veramente sorprendente che, dopo aver dopo dominato le libere 1, si è confermata anche nel pomeriggio sul giro secco. Distacchi comunque molto ridotti con i primi cinque della classifica in soli due decimi: Bottas, Ricciardo, Raikkonen e Vettel in fila.

Su una pista con pochissimo grip, sono stati molti i dritti nelle poche vie di fuga. Anche Seb e Kimi sono andati lunghi più volte, ma si sono dimostrati superconsistenti sul passo gara. Nella simulazione del GP il tedesco leader del Mondiale è stato il più veloce e il più costante rifilando quattro decimi agli avversari. Segnali più che positivi dal team di Maranello che può sfruttare le difficoltà di Lewis Hamilton.

Sì, perché la vera notizia di giornata è la crisi dell'inglese della Mercedes. Un venerdì nero chiuso con il decimo tempo e moltissimi problemi tanto da "litigare" con i suoi ingegneri e abbandonare la macchina ancora prima del termine della sessione.

Ottimo Lance Stroll che, all'esordio a Baku, ha portato la sua Williams al sesto posto davanti alla Force India di Perez e ha rifilato mezzo secondo al compagno Massa (11°).

F1, GP Azerbaigian: exploit Verstappen, ma Vettel fa paura
TAGS:
GP Azerbaigian
Baku
Libere 2

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X