Germania, chiude il kartodromo dove debuttò Schumacher

Il circuito di Kerpen-Manheim verrà riconvertito a zona di estrazione mineraria

Chiude in Germania uno dei luoghi storici legati alla carriera di Schumacher. Il circuito di kart che ha visto muovere i primi passi di Michael nel 2020 verrà infatti riconvertito a zona di estrazione mineraria. A nulla sono valsi gli sforzi per trovare una nuova casa alla pista di Kerpen-Manheim vicino a Colonia, dove, oltre a Schumacher, anche il fratello Ralf e Sebastian Vettel hanno iniziato a prendere confidenza con i motori.

Un pezzo di storia del motorsport tedesco, dunque, chiude i battenti. Il terreno sotto la pista, due terzi dei quali è di proprietà di Michael Schumacher, dovrebbe essere utilizzato per l'estrazione di carbone da parte di una compagnia mineraria. "Non ci sarà una nuova pista di go-kart", ha detto il fratello più giovane del Schumacher, Ralf, anche egli ex driver di Formula 1, al quotidiano de Colonia Express. "E' una vergogna che una tradizione e una opportunità per giovani di successo stia per morire", ha aggiunto.

TAGS:
Michael Schumacher
Pista kart
Debutto
Chiusa
Germania

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X