F1 Germania, la Ferrari di Vettel in pole position

Clamoroso k.o. di Hamilton nel Q1, partirà 14°: al fianco di Seb l'altra Mercedes di Bottas

di DANIELE PEZZINI

Sebastian Vettel vola davanti al pubblico di casa e centra la pole position nel GP di Germania. Il ferrarista ha chiuso il Q3 con uno strepitoso 1'11''212, tenendosi dietro all'ultimo respiro la Mercedes di Bottas e l'altra Rossa di Raikkonen. Qualifica contraddistinta dal clamoroso k.o. di Lewis Hamilton, costretto al ritiro alla fine del Q1 per un problema tecnico dovuto a un'uscita di pista: il britannico partirà 14°.

Grande occasione per Seb, domenica tutta in salita per Lewis. La sua W09 ha accusato una perdita di pressione idraulica alla fine del Q1, probabilmente dovuta a un'uscita di pista e al conseguente pesante saltellamento sui cordoli: un errore del pilota, di fatto, che ha costretto il muretto Mercedes a chiedere a Lewis di spegnere la vettura per evitare ulteriori problemi alla power unit. Il campione del mondo non ha potuto prendere parte al Q2 e, considerando le penalità di Ricciardo, sarà costretto a partire dalla quattordicesima casella in griglia.

Il sabato ideale per il leader del mondiale, che ha regalato ai suoi numerosissimi tifosi una pole strepitosa, riportando la Ferrari davanti a tutti al via nel GP di Germania sei anni dopo l'ultima volta (Alonso 2012). Il tempo di Seb, ufficialmente nuovo record del tracciato, è arrivato proprio all'ultimo assalto, pochi attimi dopo che Bottas (+ 0''204 alla fine) aveva provato a "vendicare" il compagno di team centrando la pole provvisoria. Il finlandese, alla fine, ha dovuto accontentarsi di togliere la prima fila al connazionale Raikkonen (+ 0''335) e cercherà sicuramente di dare una mano a Hamilton nella lunga rimonta che il britannico dovrà tentare in gara.

Al fianco di Kimi scatterà la Red Bull di Verstappen (+ 0''610), ancora una volta apparsa un passo indietro rispetto a Ferrari e Mercedes quando si tratta di lottare per la pole. Ha preso parte solo al Q1, invece, Daniel Ricciardo, già consapevole di dover partire in ultima posizione per la sostituzione di diversi elementi della sua power unit ufficializzata nella mattinata di venerdì.

Si sono confermate ancora una volta quarta forza del mondiale le Haas di Magnussen e Grosjean, che partiranno in terza fila con il 5° e 6° tempo. Alle loro spalle le Renault di Hulkenberg e Sainz, che hanno dato segnali di ritrovata competitività in un periodo tutt'altro che semplice per entrambi i piloti. Ancora superlativo Charles Leclerc: il monegasco della Sauber-Alfa Romeo ha centrato il terzo Q3 della sua stagione, qualificandosi alla fine con il 9° tempo davanti alla Force India di Perez. Undicesimo Alonso con la McLaren.

TAGS:
Formula 1
Germania
Hockenheim
Qualifiche

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X