F1, Vettel non molla: "La macchina c'è, possiamo ancora vincere"

Hamilton è carico: "Mi sento il miglior Lewis di sempre"

F1, Vettel non molla: "La macchina c'è, possiamo ancora vincere"

Per Vettel non ci sono più margini d'errore. E a Sochi, per continuare a tenere viva la lotta per il titolo, l'obiettivo del pilota della Ferrari è uno solo: vincere. "Abbiamo ancora una chiara opportunità di ribaltare le sorti di questo Mondiale - ha spiegato il tedesco -. La macchina c'è ed è competitiva. Dobbiamo crederci". Dal suo canto però anche Hamilton è carico: "Mi sento il miglior Lewis di sempre".

"Non dobbiamo farci distrarre dai risultati delle ultime gare che non sono andate come volevamo e restare concentrati su quello che dobbiamo fare", ha proseguito il tedesco della Rossa. "Qui è fondamentale andare in pista al momento giusto. Guardo a un obiettivo per volta: cominciamo a vincere qui e poi pensiamo alla gara successiva - ha spiegato Seb -. Non devo motivare nessuno, quando torno ai box anche dopo gare o risultati negativi trovo sempre gente determinata". Vettel non molla. E per centrare l'obiettivo gli servirà anche l'aiuto di Raikkonen. "Ci sono delle regole precise all'interno del team - ha spiegato Kimi -. Se vogliamo vincere i campionati, dobbiamo provare a finire primo e secondo".

Tutti contro Hamilton, dunque. Ma il britannico è carico e non sembra intenzionato a mollare la presa. "Se devo essere sincero non mi sono mai sentito così in forma, mi sento il miglior Lewis di sempre", ha spiegato che intravede il mondiale e in Russia sente di poter dare il colpo finale a questa lunga stagione. "Credo che rispetto al 2017 il pacchetto a disposizione sia decisamente migliore e dunque sono ottimista - ha aggiunto -. In questo momento corro nel miglior team che si possa desiderare".

TAGS:
F1
Gp Russia
Vettel
Ferrari

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X