F1 Francia, Hamilton centra la pole: doppietta Mercedes in qualifica

La Ferrari di Vettel e la Red Bull di Verstappen alle loro spalle, strepitoso 8° Leclerc con la Sauber-Alfa Romeo

di DANIELE PEZZINI

Lewis Hamilton domina le qualifiche del GP di Francia e conquista la terza pole position stagionale. Il pilota Mercedes ha chiuso il Q3 in 1'30''029, tenendosi alle spalle il compagno di team Bottas (+ 0''118), che scatterà al suo fianco. Dietro alle Frecce d'Argento partirà la Ferrari di Vettel (+ 0''371), affiancato dalla Red Bull di Verstappen. Solo 6° Raikkonen con l'altra Rossa, strepitoso 8° tempo per Leclerc con la Sauber-Alfa Romeo.

Una sessione di qualifica vissuta da tutti i piloti con gli occhi puntati al cielo, visto il meteo particolarmente instabile che ha caratterizzato il pomeriggio provenzale. Alla fine, però, la leggerissima pioggia caduta sul circuito di Le Castellet non ha condizionato le performance delle monoposto, quantomeno non quelle delle Mercedes: Lewis e Valtteri, giunti in Francia con le power unit aggiornate, hanno sfruttato al meglio la potenza delle loro W09, monopolizzando la prima fila come a Barcellona. Seb ha provato a tenere il ritmo delle Frecce d'Argento, ma non ha mai dato l'impressione di poter competere con loro sul giro secco. Il passo gara messo in mostra nelle libere, però, può lasciarlo fiducioso in vista di domenica, quando si riaccenderà il testa a testa con il britannico, ora un solo punto dietro di lui in classifica iridata.

Chi dovrà provare a ritrovare concentrazione e fiducia, invece, sarà sicuramente Kimi Raikkonen: il finlandese non vede la prima fila ormai dal GP di Cina e ancora una volta una serie di piccole sbavature lo hanno tagliato fuori dalla lotta con i migliori, costringendolo a chiudere anche alle spalle delle due Red Bull di Max e Daniel (+ 0''676 e + 0''866), con un ritardo di oltre un secondo da Hamilton.

Per ironia della sorte, o per un segno del destino se vogliamo, Kimi è stato "oscurato" dalla performance di Charles Leclerc: il monegasco della Sauber-Alfa ha fatto capire in pista perché la Ferrari sembra intenzionata ad affidargli la vettura per la prossima stagione, centrando per la prima volta il Q3 e qualificandosi con l'8° tempo finale, davanti anche alle Haas di Magnussen e Grosjean (finito a muro), alle Force India di Ocon e Perez (11°-13°) e alla Renault di Hulkenberg (12°).

Da segnalare che le due Ferrari hanno optato per una strategia diversa da quella degli altri due top team: Vettel e Raikkonen, infatti, partiranno montando le ultrasoft (con le quali hanno superato il taglio del Q2), Hamilton, Bottas, Ricciardo e Verstappen prenderanno invece il via con le super.

Qualifica disastrosa per le McLaren: Fernando Alonso (fresco vincitore della 24 ore di Le Mans) partirà 16°, Stoffel Vandoorne 18°. Alle loro spalle solamente le due Williams e la Toro Rosso di Hartley, penalizzato per la sostituzione dell'intera power unit Honda avvenuta dopo le Libere 2.

TAGS:
Formula 1
Francia
Le Castellet
Qualifiche

Argomenti Correlati

CLICCATE E VOTATE

F1: Hamilton in pole, ma chi la spunterà in gara?

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X