SportMediaset

Ventura carica: "Voglio vedere il cuore granata"

L'allenatore del Toro: "La Juve sarà arrabbiata"

Ventura carica: "Voglio vedere il cuore granata"

"Siamo il Torino: sarebbe bello vedere il cuore granata in campo", con queste parole Giampiero Ventura ha spronato la sua squadra in vista del derby contro la Juventus. I bianconeri sono reduci dal pesante ko in Champions League contro il Bayern Monaco e l'allenatore granata non si fida: "Incontreremo una squadra determinata e arrabbiata, ma il derby lascia cadere tutte le considerazioni".

"Mercoledì la Juventus ha fornito una prestazione di altissimo livello - ha aggiunto il tecnico granata - ha avuto la possibilità di passare il turno ma gli è andata male. Saranno arrabbiati. Siamo consapevoli di affrontare la squadra in testa al campionato, daremo il massimo".

"Rimango sempre dell'idea che se giochi bene ottieni il risultato. Domani però è un derby: conta solo vincere. Per una volta la prestazione viene in secondo piano. Però resto convinto che il risultato sia figlio della prestazione. Abbiamo preparato al meglio la partita e abbiamo grande voglia di giocarcela, con umiltà e determinazione", ha continuato in conferenza.

L'allenatore ha chiesto aiuto anche ai tifosi: "Mi auguro che l'ambiente sia compatto. E non lo dico per il bene di una persona ma del Torino. Sono convinto che il popolo granata domani, se vedrà voglia e determinazione, ci sosterrà e apprezzerà. All'andata meritavamo di vincere e alla fine abbiamo perso al 94': ma il pubblico ha capito che ce l'avevamo messa tutta e alla fine ci ha applaudito".

La designazione arbitrale? "Non mi interesso più di queste cose. Avremo uno dei migliori arbitri internazionali. Non abbiamo mai più fatto polemiche: per noi conta solo il campo e il rispetto. Il problema non è chi arbitra ma come giochiamo noi".

TAGS:
Torino
Ventura
Juve
Derby