Serie B: Tris del Venezia, vince anche il Bari

Suciu, Stulac e Andelkovic spingono i lagunari contro il Palermo. La squadra di Grosso batte 1-0 l'Entella grazie a Balkovec

Lapresse

Bella vittoria del Venezia che batte il Palermo 3-0 nel primo anticipo della 38esima giornata di Serie B. I lagunari conquistano il terzo successo consecutivo per portarsi al quinto posto, mentre i siciliani restano in seconda posizione con il Parma: reti di Suciu (11'), Stulac (16') e Andelkovic (64'). Nella sfida della sera il Bari batte 1-0 l'Entella: è la sassata di esterno sinistro di Balkovec (20') a risultare decisiva.

VENEZIA-PALERMO 3-0

Venezia e Palermo si affrontano nella gara che apre la 38esima giornata di Serie B allo stadio Penzo. Da una parte i lagunari allenati da Pippo Inzaghi a caccia di una vittoria che varrebbe il quinto posto solitario in classifica, dall'altro lato gli ospiti siciliani che con un risultato positivo potrebbero portarsi momentaneamente al secondo posto da soli. Il Venezia schiera in attacco Marsura e Litteri, il Palermo si affida in fase offensiva alla coppia formata da La Gumina e Trajkovski. I lagunari partono subito con il piede ben pigiato sull'acceleratore e trovano il gol che sblocca la partita al minuto 11 con una bordata di sinistro dalla distanza di Suciu che si insacca sotto l'incrocio. Venezia scatenato che al 16' trova anche il raddoppio con Stulac: altra bordata radente, stavolta col destro, da fuori area e palla che si insacca ancora alle spalle dell'incolpevole Pomini. Palermo stordito e che non riesce a reagire, così il Venezia sfiora anche il tris con una girata di Litteri che sfiora il palo e sfila via sul fondo. Al 26' altra grande occasione per i lagunari con Bruscagin: conclusione volante che esce di poco a lato. Il primo tempo finisce con il Venezia avanti 2-0. Nella ripresa il Palermo parte forte a caccia della rimonta e sfiora il gol con una conclusione di Jajalo che, deviato, sfiora la traversa e per poco non beffa Audero. I rosanero spingono ma non trovano la via della rete, come invece fa il Venezia che chiude virtualmente la partita con Andelkovic che risolve una mischia in area con una zampata sottomisura. Gli ultimi assalti del Palermo non danno i frutti sperati, al 92' c'è anche una girata al volo di Trajkovski che centra in pieno il palo, e al triplice fischio il Venezia può esultare per la terza vittoria consecutiva che vale il quinto posto solitario in classifica. Il Palermo scivola e resta al secondo posto insieme al Parma, lontano 13 punti dall'Empoli capolista.

BARI-ENTELLA 1-0

Nel Bari rinviato il ritorno dall'inizio per Floro Flores: al centro dell'attacco, infatti, c'è Cissé. A completare il reparto offensivo Galano e Improta. L'Entella, invece, si schiera con il 3-5-2: rientrano Benedetti e Pellizzer, mentre manca De Luca per un problema alla spalla. Il primo squillo della partita è di marca barese: al 7' Balkovec mette un cross al centro con Iacobucci che devia fuori in uscita, Basha al limite appoggia a Sabelli il cui destro esce di un soffio a lato. Qualche minuto più tardi però è la squadra di Aglietti a rendersi pericolosissima con Benedetti che in mezza spaccata si vede negare il gol dallo strepitoso intervento di Micai. Al 16' ammonizione per La Mantia: era diffidato e salterà il prossimo match contro l'Ascoli. Al 20' il Bari passa in vantaggio con la sassata di esterno sinistro da oltre 30 metri di Balkovec: primo gol in Italia per lo sloveno. L'Entella non demorde e quattro minuti più tardi ha l'occasione per pareggiare con il destro al volo in area di La Mantia che spara alto sopra la traversa da ottima posizione. Al 35' ci riprova la squadra ospite con lo stacco di Troiano sul calcio d'angolo battuto da Aramu. Il Bari ricomincia a macinare gioco e al 40' trova il raddoppio con Cissé sull'assist di Balkovec, ma l'arbitro annulla per posizione di fuorigioco.

In apertura di secondo tempo grande occasione per il Bari proprio con Cissé che al volo da buona posizione tira tra le braccia di Iacobucci. Altra grande chance per gli uomini di Grosso che al 53' colpiscono il palo con un siluro di destro di Basha. Locali che spingono molto e al 67' ci riprovano, stavolta con Galano che cerca di sfruttare al meglio il cross basso di Balkovec, ma il suo tentativo non trova lo specchio della porta. Poi Improta viene ammonito: era diffidato e salterà la sfida col Palermo. Al 76' si fa vedere si fa vedere anche Floro Flores (entrato al posto di Galano) con un potente colpo di testa ben parato da Iacobucci. Dopo 5' di recupero il Bari torna al successo chiudendo la serie di quattro pareggi di fila.

TAGS:
Serie a
38a giornata
Anticipi
Venezia
Palermo
Bari
Entella

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X