Serie B, Parma: allenamento inedito per Lucarelli... contro il figlio

Durante una partitella il 40enne Alessandro ha dovuto vedersela contro il primogenito Matteo, 17 anni

Serie B, Parma: allenamento inedito per Lucarelli... contro il figlio

Un veterano come lui ne ha viste davvero di tutti i colori: sembrerebbe difficile pensare che qualcosa su un campo di calcio possa ancora stupire Alessandro Lucarelli, uno che è rimasto al Parma dopo il fallimento e, a 40 anni, ne è ancora un capitano più combattivo che mai. Ma, come lui stesso ha scritto sui social, questa davvero gli mancava: marcare, nel corso di un allenamento, il figlio Matteo, 17 anni, aggregato alla Primavera dei Crociati.

Matteo è il primogenito di Alessandro e, neanche a dirlo, gioca nello stesso ruolo di difensore centrale nel Parma Under 17: e durante una partitella infrasettimanale nel centro sportivo di Collecchio, al capitano del Parma è toccato marcare proprio il giovanissimo aggregato alla squadra Primavera. E in uno scatto pubblicato sui social, è stato proprio Alessandro a non nascondere lo stupore, misto alla gioia e all'inevitabile orgoglio, per "l'avversario" più particolare che la sua lunga carriera possa avergli riservato: "Questa mi mancava" ha scritto l'ex Livorno aggiungendo gli hashtag #padreefiglio #1977contro200 1#devoriflettere #giovaneluiovecchioio .

TAGS:
Calcio
Serie B
Parma
Alessandro Lucarelli
Padre
Figlio
Allenamento

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X