Serie B: il Palermo batte 1-0 la Ternana e mantiene la vetta

Il Bari sbanca Perugia 3-1 ed è secondo da solo, Parma e Frosinone rallentano

Serie B: il Palermo batte 1-0 la Ternana e mantiene la vetta

Il Palermo mantiene la vetta battendo 1-0 la Ternana nella 19esima giornata di Serie B grazie a Rispoli (3'). Il Bari vince 3-1 a Perugia e vola al secondo posto da solo. In terza posizione il Frosinone fermato 1-1 a Carpi e il Parma bloccato sullo 0-0 al Tardini dal Cesena. Importanti successi in trasferta 2-0 di Salernitana e Spezia in casa di Entella e Pro Vercelli. Avellino-Ascoli e Cremonese-Empoli finiscono 1-1.

PALERMO-TERNANA 1-0
Per la Ternana, contro la prima della classe, spazio a Signorini e Defendi. È immediato, però, il vantaggio del Palermo: in contropiede Rispoli si lancia in avanti, scambia con Gnahore e trova la rete al 3' di gioco. Ma al 10' si registra un brutto scontro di gioco tra i due centrali difensivi Signorini e Gasparetto costretti a lasciare il rettangolo di gioco: entrano Vitiello e Favalli. Il Palermo spreca anche un calcio di rigore: Plizzari nega il gol a Coronado al 55'.

PERUGIA-BARI 1-3
Avvio a pieno ritmo per i padroni di casa ma il Bari tiene bene sugli avversari e risponde con la rete di Galano. Corner per i pugliesi che l'esterno trasforma in gol al 21'. Nessuna fretta per il Perugia: ci pensa Colombatto a penetrare la difesa del Bari, Di Carmine calcia di destro e pareggia i conti al 34'. Ma il pari dura poco: cross di Tello perfetto per Nenè che arriva sul secondo palo e al 41' trova la rete per i galletti. È la partita di Galano che si regala la doppietta che trova la rete al 72'.

CARPI-FROSINONE 1-1
Sfortuna Frosinone: al 17' arriva il primo cambio, Terranova non riesce a proseguire, al suo posto Kranjc. Partita che si rivela nervosa e al 34' Sabbione protagonista di un brutto episodio su Dionisi, viene espulso. Il Carpi corre subito ai ripari con l'ingresso di Vitturini per Malcore. È il Frosinone a sbloccare il risultato al 57': palla in area e Daniel Ciofani, di sinistro segna. All'82' Mbakogu spegne gli entusiasmi del Frosinone e segna il pari per il Carpi.

PARMA-CESENA 0-0
D'Aversa rivuole la vetta in questo derby tutto emiliano. Castori deve rinunciare a Di Noia e Schiavone. Squalificato Kupisz. In avanti confermato Laribi. Prova subito a spingere Insigne con un tiro dai 20 metri, impegna Fulignati che respinge in angolo. E' proprio il portiere del Cesena a tenere viva la sua squadra. Termina a reti inviolate il derby.

ENTELLA-SALERNITANA 0-2
Prima gara sulla panchina dei granata per mister Colantuono e si rivede tra i titolari Kiyine nella posizione di trequartista. I granata spingono dal primo minuto ma è il ritrovato Kiyine a sbloccare il risultato al 29' con un destro che sorprende Iacobucci. L'Entella spreca anche un calcio di rigore al 40' con Troiano dal dischetto, parato da Adamonis. Al 59' Iacobucci sbaglia l'intervento su Rossi, il granata segna a porta vuota il gol del raddoppio.

PRO VERCELLI-SPEZIA 0-2
I padroni di casa puntano sul trio Bifulco-Raicevic-Firenze. Lo Spezia risponde con la coppia Gilardino-Granoche. Gli ospiti spingono prima con Mammarella che sfiora il gol e poi con Vives, la Pro Vercelli prova ad arginare ma Granoche trova la palla perfetta, salta più in alto di tutti e segna il gol al 34' grazie all'assist di Lopez. Raddoppio dello Spezia al 74' con Forte che stoppa la sfera e calcia di forza, non può nulla Marcone.

AVELLINO-ASCOLI 1-1
Tante le assenze per Cosmi. Nessuna sorpresa, invece, per Novellino che punta su Asencio nell'attacco dell'Avellino. Arriva subito l'occasione per i padroni di casa con Castaldo ma Ragni ferma tutto. L'Avellino ci riprova con Di Tacchio ma è ancora il numero uno dell'Ascoli a metterci i guantoni. Sul recupero del primo tempo ci pensa Perez a portare in vantaggio l'Ascoli al 46'. Bidaoui tenta il tiro, Ragni respinge corto e Castaldo trova il gol del pari al 59'.

CREMONESE-EMPOLI 1-1
Vivarini conferma Bennacer in regia con Donnarumma in avanti al fianco di Caputo. I lombardi puntano su Brighenti e Paulinho. Avvio equilibrato tra le due formazioni ma ci pensa Pasqual a trovare la palla perfetta per Donnarumma che senza problemi, segna il gol al 34'. Nella ripresa la Cremonese prova a spingere e pareggia i conti con Brighenti che si avventa su una respinta, conclude di prima e trova il gol al 69'.

TAGS:
Serie b
Palermo
Bari

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X