Serie B, il Bari ringrazia D'Elia: Cremonese ko

Un gran gol del difensore al 64' decide l'anticipo della 26esima giornata

Foto LaPresse

Il Bari vince 1-0 in casa della Cremonese nell'anticipo della 26esima giornata di Serie B. Decisivo uno splendido gol di D'Elia (64') che con un destro di controbalzo dal limite batte Ujkani per regalare ai pugliesi di Grosso la seconda vittoria di fila e il quarto posto solitario in classifica. Continua il digiuno di successi per la squadra di Tesser (due punti nelle ultime quattro gare) che resta comunque in zona playoff.

La Cremonese a caccia di una vittoria che manca da tre partite, dall'altro lato il Bari che la vittoria dopo un lungo digiuno di 77 giorni l'ha trovata nell'ultimo turno di campionato, battendo il Frosinone. Sfida tra squadre che stazionano in zona playoff. I lombardi di Tesser schierano in attacco Scappini e Brighenti, alle loro spalle Castrovilli da trequartista. La squadra di Fabio Grosso, invece, propone un tridente con Kozak centrale e ai suoi fianchi Galano e Anderson. La prima palla gol è per la Cremonese al 9' con un bella zampata di Brighenti, ottimo riflesso del portiere Micai. Al minuto 11 azione di sfondamento di Kozak che arriva fino all'area della Cremonese per poi concludere, però, debolmente col destro. Si combatte tanto a centrocampo e le occasioni latitano. La Cremonese ci prova con una conclusione, deviata, di Castrovilli. Poco dopo il Bari risponde ancora con Kozac ma niente di fatto. La Cremonese ci prova con una bella girata di Scappini, ma la palla termina fuori e il primo tempo finisce 0-0.

Nella ripresa la Cremonese parte meglio e assedia la porta del Bari, andando vicino al gol con un bel destro di Scappini al 52' respinto da Micai. Al 58' una sassata improvvisa col mancino di Brienza, appena entrato, impegna severamente Ujkani che vola per togliere la palla dall'incrocio dei pali. Al 64' il Bari passa in vantaggio e lo fa con un grandissimo gol di Salvatore D'Elia: collo esterno destro, non il suo piede preferito, dal limite dell'area che finisce sul palo più lontano dove stavolta Ujkani non può arrivare. Al 75' la Cremonese sfiora il pareggio con un esterno sinistro da fuori di Pesce, con la palla che centra in pieno il palo prima di finire nelle braccia di Micai. Al 78' altra occasione per i lombardi con un colpo di testa di Scappini, stavolta è Micai ad essere miracoloso e alza in angolo. Al quinto minuto di recupero la Cremonese sfiora ancora il pareggio: rovescata di Scamacca, colpo di testa ancora di Scappini e palla che sfila lontana un soffio dal secondo palo. Al triplice fischio esulta il Bari di Fabio Grosso per la seconda vittoria di fila e il quarto posto solitario in classifica, delusione per la Cremonese che resta in zona playoff nonostante abbia raccolto soltanto due punti nelle ultime quattro gare.

TAGS:
Serie B
Cremonese
Bari

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X