Serie B, Empoli corsaro in casa dell'Ascoli: aggancio in vetta

I toscani vincono 2-1 e raggiungono il Frosinone che perde a Bari: al San Nicola decide un gol di Kozac

Serie B, Empoli corsaro in casa dell'Ascoli: aggancio in vetta

Nella 25esima giornata di Serie B l'Empoli batte 2-1 l'Ascoli (15' Krunic, 66' Ninkovic, 77' Ganz) e aggancia in testa il Frosinone che perde 1-0 a Bari: al San Nicola decide Kozac al 63'. Finiscono entrambe 1-1 le sfide playoff tra Carpi e Cremonese e tra Spezia e Venezia. Una punizione di Brugman all'80' lancia il Pescara con la Salernitana, mentre la Virtus Entella passa 1-0 in casa della Ternana (87' La Mantia).

ASCOLI - EMPOLI 1-2
Nel primo tempo dell'Empoli ad Ascoli l'unica occasione si trasforma in gol. Al 15' Krunic raccoglie un assist di Zajc e batte Lanni. La rete che chiude la partita arriva al 66' e porta la firma di Ninkovic che era appena entrato al posto di uno spento Donnarumma. Autentico pezzo di bravura dell'attaccante serbo che da fuori area disegna un pallonetto su cui non può arrivare il portiere. Al 77' accorcia Ganz per l'Ascoli ma poi non succede più nulla e al triplice fischio l'Empoli festeggia la vetta.

BARI - FROSINONE 1-0
Al San Nicola di Bari il Frosinone fa la partita, ma non riesce a trovare il varco giusto. Nella ripresa allora sono i padroni di casa a passare: al 63' Galano mette da calcio d'angolo una palla interessante che Kozac devia di testa in porta. Nel finale la formazione ciociara si lancia in avanti alla ricerca del pari, ma il fortino del Bari non crolla e il risultato non cambia più.

CARPI - CREMONESE 1-1
Primo tempo stregato per il Carpi che sbaglia un rigore con Giorico al 15' e incassa al 32' il vantaggio della Cremonese con Scappini. Nella ripresa gli emiliani si gettano in avanti alla ricerca del pari e lo ottengono al 71' con Melchiorri, bravo a mettere in rete su suggerimento del neoentrato Malcore. Finisce in parità la sfida tra due squadre che continuano a lottare per un posto nella zona playoff.

SPEZIA - VENEZIA 1-1
Avvio sparato del Venezia di Inzaghi che al 2' è già in vantaggio con Pinato. Lo Spezia però non ci sta e al 67' impatta con Granoche che mette in rete risolvendo una mischia scaturita sugli sviluppi di un corner. Negli ultimi venti minuti accade poco e niente con le due formazioni che si accontentano del punto.

AVELLINO - CESENA 1-1
Tra Avellino e Cesena succede tutto negli ultimi minuti. Gli irpini passano in vantaggio al 90' con un rigore di Moretti concretizzando così una supremazia territoriale costante ma che fino a quel momento non aveva prodotto grandi risultati. Nel recupero però il Cesena getta il cuore oltre l'ostacolo e al 97' arriva la rete di Cacia che fissa l'1-1 finale.

PESCARA - SALERNITANA 1-0
Tra Pescara e Salernitana la gara stenta a decollare. Poche le occasioni da rete per due formazioni più attente a non scoprirsi che a cercare di creare pericoli. A spezzare la monotonia ci pensa Brugman che all'80' pesca il jolly su punizione e fa esplodere l'Adriatico: perfetta l'esecuzione di un calcio da fermo dal limite dell'area, nulla da fare per Radunovic e per la Salernitana.

PRO VERCELLI - BRESCIA 0-0
Tra Pro Vercelli e Brescia va in scena un match non bello ma molto equilibrato. Nell'arco dei 90' creano qualcosina in più i padroni di casa che però nel finale devono soffrire. Al 90' infatti, la Pro Vercelli rimane in 10 per l'espulsione di Ghiglione e nel recupero il Brescia assedia la porta di Pigliacelli alla ricerca di un gol che non arriva.

TERNANA - VIRTUS ENTELLA 0-1
Lo scontro salvezza tra Ternana e Virtus Entella va alla formazione ligure che passa all' 87 con un bel diagonale di La Mantia. Una vera beffa per gli umbri locali che avevano fatto la partita costruendo tantissime occasioni da rete, ma la mira non è mai stata precisa e alla fine è arrivato il gol della beffa.

TAGS:
Serie B
Frosinone
Empoli

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X