Playout Serie B, reti inviolate tra Entella e Ascoli

A Chiavari i padroni di casa sprecano troppo, nel finale il palo di Aliji. Giovedì prossimo il ritorno

Lapresse

Termina a reti inviolate l'andata dei playout di Serie B di scena a Chiavari tra Virtus Entella e Ascoli. Le due formazioni non si sbilanciano, Troiano e La Mantia si divorano il possibile vantaggio per i padroni di casa nel primo tempo, nel finale di partita è Aliji a graziare gli ospiti colpendo il palo. Per la permanenza in categoria sarà tutto rinviato al match di ritorno in programma giovedì 31 ad Ascoli.

I due peggiori attacchi del campionato si sfidano per conquistare la permanenza in Serie B, ma la gara d'andata si rivela impostata sull'attesa con i due tecnici, Volpe e Cosmi, attenti a non scoprirsi per evitare di prendere un gol che potrebbe rivelarsi troppo pesante. In avvio di partita domina la paura, le due formazioni sono contratte e poco propense ad aprirsi.

Il primo brivido arriva solo passato il quarto d’ora, con Kanoutè che suona la carica per l’Ascoli chiamando in causa Paroni. Il clima è nervoso e lo spettacolo ne risente, alla mezz’ora l’Entella prova a scuotere l’inerzia del match creando due occasioni nell’arco di tre minuti: prima Troiano, su sponda da parte di Ceccarelli calcia alto da distanza ravvicinata, poi si divora il possibile vantaggio anche La Mantia con un colpo di testa che si spegne al lato. La partita sembra essere uscita dai suoi binari, gli ultimi sussulti del primo tempo sono tutti di marca ospite con Bianchi, che fa la barba al palo colpendo di testa, e con Clemenza, che da posizione defilata conclude trovando Paroni ben appostato.

Nella ripresa è ancora l’Ascoli a fare la voce grossa con Clemenza che colpisce dal cuore dell’area di rigore, ma l’attaccante mancino si ritrova il pallone sul destro e spreca da buona posizione conquistando solo un calcio d’angolo. Volpe si gioca la carta Icardi e l’Entella sfiora subito il vantaggio con una percussione in area che richiede i migliori riflessi di Agazzi. Nel finale le squadre si allungano, i padroni di casa ne approfittano e tengono sotto costante pressione la retroguardia dell’Ascoli. L’occasione migliore arriva sui piedi di Aliji, dopo il cross rasoterra di De Luca, ma la conclusione centra il palo esterno.

In pieno recupero la discussione accesa tra Volpe e Cosmi, con l’arbitro che allontana dalla panchina i due allenatori per un pallone non restituito su un infortunio, rende al meglio tutto il nervosismo del match. A Chiavari termina a reti inviolate, nel caso in cui dovesse finire in parità anche il ritorno sarebbe l’Ascoli a mantenere la categoria.

TAGS:
Serie B
Calcio
Entella
Ascoli

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X