Playoff Serie B: il Palermo mette mezzo piede in Serie A

I rosanero battono 2-1 il Frosinone nella finale playoff di andata: sabato il match di ritorno allo Stirpe

Playoff Serie B: il Palermo mette mezzo piede in Serie A

Un eurogol di Ciano al 5' non è bastato al Frosinone per avere la meglio su un tenace Palermo: i rosanero si sono aggiudicati in rimonta (2-1) la finale di andata dei playoff di Serie B grazie ai gol di La Gumina (45') e all'autorete di Terranova (81'). Sabato sera allo Stirpe la gara di ritorno per decidere chi accompagnerà Empoli e Parma in Serie A: ai siciliani basterà non perdere per salutare la cadetteria.

Diverse novità nel Palermo: Stellone torna alla difesa a 3 con Bellusci out, linea composta da Rajkovic, Struna e Dawidowicz. Rispoli e Aleesami sui lati, Murawski e Jajalo centrali, Coronardo dietro La Gumina e Nestorovski. Il Frosinone risponde con Vigorito tra i pali, Terranova in mezzo a Krajnc e Ciofani, linea a 5 con Crivello, Sammarco, Gori, Konè e Paganini (recuperato sul filo di lana), coppia d'attacco Dionisi-Ciano.

Inizio col botto perché dopo soli 5' una magia di Ciano porta in vantaggio il Frosinone: gran sinistro di controbalzo da trenta metri, palla all'incrocio, niente da fare per Pomini. La partita si anima, il Palermo accelera e chiede un rigore su Nestorovski e si accendono le prime mischie. Coronado cerca di non dare punti di riferimento, gli esterni siciliani si alzano e fanno da ali d'attacco, ma la difesa ciociara tiene. Al 22' altro rigore richiesto dai siciliani per una trattenuta sempre su Nestorovski, ma il Frosinone non esce più, ed al 30' un colpo di testa di Dawidowicz manda la sfera a lato di pochissimo. E al 45' arriva il pareggio ad opera di La Gumina, proprio quando la pressione palermitana stava scemando: Coronado porta palla, tocco centrale per l'attaccante che in un attimo stoppa e mette la sfera all'angolino con un rasoterra imprendibile.

Ritmi più lenti in avvio di ripresa: Luca Paganini al 61' è costretto ad abbandonare la partita, al suo posto Frara, mentre Stellone mette dentro Trajkovski al posto di Rispoli. Il match è più equilibrato, il Frosinone non si barrica nella sua metà campo ma è sempre il Palermo a premere di più, soprattutto grazie all'ingresso di Trajkovski che costringe Crivello a stare basso e da quella parte i rosanero attaccano in prevalenza. Ed all' 81' il momento decisivo: corner di Coronado, la palla arriva sul primo palo, un tocco beffardo di Terranova sorprende Vigorito e fa esplodere il Barbera: Palermo in vantaggio. A questo punto è il Frosinone a riversarsi in avanti, ma non bastano nemmeno i 5' di recupero: vince il Palermo, che ora “vede” la serie A.

TAGS:
Calcio
Serie B
Palermo
Frosinone
Finale
Andata

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X