Playoff Serie B: il Frosinone pareggia ed è in finale col Palermo

Basta l'1-1 ai ciociari per eliminare il Cittadella e conquistare il passaggio del turno

IPP

Il Frosinone raggiunge il Palermo in finale playoff: il pareggio 1-1 allo Stirpe contro il Cittadella, dopo l'identico punteggio nella gara d'andata, vale il passaggio del turno in virtù del miglior piazzamento in classifica. Sblocca il match Gori in avvio di ripresa (47'), rimette tutto in equilibrio Kouame (75'). L'espulsione di Varnier mette in discesa il finale di gara del Frosinone, che può infine esultare.

FROSINONE-CITTADELLA 1-1

Il primo squillo del match è un tiro dalla lunghissima distanza di Salvi, di poco fuori alla sinistra di Vigorito. Poi poche occasioni per una buona metà di gara, nonostante i tentativi soprattutto sulla sinistra per i padroni di casa, mentre gli ospiti ci provano con diversi cross per le punte dalla fascia di destra. Una grossa chance per il Cittadella arriva al 29', con Bartolomei che cerca al centro dell'area Strizzolo, che manca per questione di millimetri un pallone solo da spingere in rete. La risposta del Frosinone è affidata a una punizione di Ciano: il mancino del numero 28 gialloblù è deviato in angolo da Alfonso. Poco più tardi, facile l'intervento del portiere ospite sulla conclusione da fuori di Soddimo. Ben più pericolosa l'occasione per Gori, che conclude dai 30 metri, trovando la prontissima risposta dell'estremo difensore del Cittadella. Termina così a reti inviolate la prima frazione di gioco. Avvio di ripresa che sorride al Frosinone: Soddimo va via sulla sinistra e crossa al centro, Ciano non trova la deviazione con il pallone che resta in area, ma sulla sfera vagante arriva Gori che, con l'aiuto di una deviazione, batte Alfonso (47'). Il Cittadella, che avrebbe bisogno ora di due gol per centrare la finale, prova subito a rimettersi a galla con la deviazione in mischia di Lora, ma Vigorito si esalta salvando il risultato. Gli ospiti ci provano, ma senza creare troppi grattacapi alla difesa locale: Chiaretti chiede anche un rigore per fallo di Gori, ma il direttore di gara lo ammonisce per simulazione. Il forcing del Cittadella, però, dà i suoi frutti: è il 75' quando il tiro deviato di Chiaretti termina tra i piedi di Kouame, che fa 1-1. Gli ospiti ci provano nel finale, ma subiscono l'espulsione per doppio giallo a Varnier e sono costretti a capitolare. Il Frosinone fa festa e mette nel mirino la gara d'andata della finale contro il Palermo del 13 giugno.

TAGS:
Serie b
FrosinoneCittadella

Argomenti Correlati

VOTATE

Serie B, Frosinone-Palermo è la finale playoff: chi salirà?

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X