Parma, occasione sprecata: 0-0 con lo Spezia

Gli emiliani con l'uomo in meno per poco più di un tempo dopo l'espulsione al 42' di Lucarelli

Parma, occasione sprecata: 0-0 con lo Spezia

Lo Spezia blocca il Parma sullo 0-0 nell'anticipo della 21ª giornata di serie B, ultima del girone di andata. Nel primo tempo l'unica vera nota di cronaca è il rosso a Lucarelli, che va sotto la doccia al 42' per un fallo di mano in area che gli costa il secondo giallo. Nella ripresa le emozioni latitano. Gli emiliani (quarto pari consecutivo) sprecano così la possibilità di salire al secondo posto a -1 dal Palermo.

Lo Spezia si mangia le mani per quel che è stato il film della gara. Il rosso a Lucarelli spiana psicologicamente la strada, ma nonostante il buon momento di forma (tre vittorie di fila), i liguri sprecano giocando un secondo tempo anonimo che dà modo al Parma di chiudersi con ordine e provare addirittura ad attaccare. Per Gallo c'è il sesto posto in attesa delle partite di domani, per i padroni di casa c'è il rimpianto della possibilità sfumata di conquistare, seppur momentaneamente, la piazza d'onore.

Lo Spezia prova a fare il gioco in una partita sostanzialmente bloccata nel primo quarto d'ora. Dopo i tentativi iniziali di Granoche e Marilungo (bloccati rispettivamente da un fallo di mano e dall'imprecisione), i gialloblù si fanno vedere con Dezi al 17': destro in diagonale, palla che sorvola la traversa. Le poche emozioni giustificano un ritmo blando e qualche sbadiglio. Tra le due, è la squadra di Gallo a superare con più facilità la metà campo, anche se il Parma chiude bene tutte le linee di passaggio dalla trequarti in poi. Al 36' chance nitida per i liguri; Maggiore recupera palla sulla trequarti, rasoterra per Granoche che prova la finezza con un colpo di tacco: fuori di un soffio. L'occasione del Diablo è anche lo spartiacque: su uno dei capovolgimenti di fronte, infatti, Lucarelli si becca il secondo giallo per aver provato a segnare di mano.

L'espulsione del capitano del Parma innervosisce la partita. Al rientro dagli spogliatoi l'arbitro è costretto a cacciare qualche giallo di troppo. Al 58' i padroni di casa sfiorano l'1-0 nonostante l'uomo in meno: Insigne guida il contropiede, passaggio filtrante per Scozzarella che scarica addosso a Di Gennaro, poi sulla ribattuta Baraye calcia su Pessina. Inizia la girandola di sostituzioni, ma in generale non si fa viva l'idea di un lampo che sblocchi la situazione. I crociati si difendono come se giocassero in undici e lo Spezia incontra le stesse difficoltà riscontrate in parità numerica. Va da sé che gli uomini di D'Aversa provano anche a offendere: logico, però, che lo Spezia chiuda tutti gli spazi senza troppi affanni. All'83' il destro di Marilungo in area viene smorzato da un avversario, Frattali para tranquillamente. Nessuna delle due tenta un vero e proprio forcing finale, e dopo 4' di recupero l'arbitro fischia la fine con le reti inviolate.

TAGS:
Parma
Spezia
Calcio
Serie b
21.ima giornata

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X