Serie A: Babacar trascina la Fiorentina, Cagliari battuto 1-0

Una zampata a pochi minuti dalla fine piega i rossoblù alla Sardegna Arena

La Fiorentina cinica e spietata sbanca 1-0 la Sardegna Arena nel secondo anticipo della 18esima giornata di Serie A. Il gol che decide la partita arriva al minuto 82 con l'assist di Federico Chiesa e la zampata vincente di Babacar, che mette in ginocchio il Cagliari e vale tre punti fondamentali per i viola, adesso piazzati al settimo posto con 26 punti. I rossoblù restano invece soltanto a +3 sulla zona retrocessione.

ZoomDisattiva slideshow
Foto 1

Lapresse

Foto 2

Lapresse

Foto 3

Lapresse

Foto 4

Lapresse

Foto 5

Lapresse

Foto 6

Lapresse

Foto 7

Lapresse

Foto 8

Lapresse

Foto 9

Lapresse

Foto 10

Lapresse

Foto 11

Lapresse

Foto 12

Lapresse

Foto 13

Lapresse

Foto 14

Lapresse

Foto 15

Lapresse

Foto 16

Lapresse

Foto 17

Lapresse

Foto 18

Lapresse

Foto 19

Lapresse

Foto 20

Lapresse

Foto 21

Lapresse

Foto 22

Lapresse

Foto 23

Lapresse

Foto 24

Lapresse

Foto 25
Foto 26
Foto 27

LA PARTITA

Da una parte il Cagliari di Lopez che affida a Pavoletti e Joao Pedro le chiavi per aprire la difesa viola, dall'altra una Fiorentina che lancia Simeone unica punta con Thereau in appoggio e sugli esterni Chiesa e Biraghi. Alla Sardegna Arena la prima emozione, dopo un inizio non certo vibrante, arriva al 9' con un destro di Chiesa che non spaventa Cragno. La Fiorentina inizia così a spingere ma in area dei cagliaritani arrivano più mischie che vere occasioni da rete. Al 16' il Cagliari ci prova con una punizione di Joao Pedro, ma la sua conclusione finisce comodamente tra le braccia di Sportiello. Al 20' buona occasione per la Fiorentina con Simeone, bravo a stoppare e a girarsi con il sinistro: rasoterra bloccato da Cragno che si ripete al 26' su un colpo di testa ravvicinato ancora di Simeone. La Fiorentina sposta il baricentro in avanti e il Cagliari non riesce più a venire fuori. Al 32' ci prova Chiesa con un diagonale ma ancora Cragno sventa il pericolo. Dopo tre minuti altra bella iniziativa di Chiesa che dalla destra taglia centralmente, ma col sinistro allarga sul fondo. Il Cagliari sembra tramortito ma al 37' Cossu con una conclusione da fuori area, deviata, conquista un angolo. Ancora Chiesa pericoloso per la viola al 40' ma la sua conclusione finisce ancora sul fondo.

Nella seconda frazione i ritmi sono bassi, Barella al 47' ci prova con un destro da lontanissimo che finisce sul fondo. Al 54' grande occasione per Simeone che si ritrova all'altezza del dischetto con la palla sul sinistro, ma Romagna mura la conclusione e si resta ancora sul pareggio. Occasionissima per la Fiorentina al 58' quando un cross dalla destra di Thereau trova a centro area la testa di Badelj, ma la zuccata del mediano finisce fuori di un soffio. Le occasioni da rete vere e proprie latitano: Joao Pedro cade in area viola ma tra le proteste del pubblico, l'arbitro gli rifila un'ammonizione che gli varrà la squalifica nel prossimo impegno del Cagliari a Bergamo contro l'Atalanta. Al 78' ci prova ancora Badelj ma la sua conclusione finisce altissima. Al minuto 82 la giocata che sblocca la partita a favore della Fiorentina: Chiesa dalla destra rientra sul sinistro e mette al centro per l'inserimento di Babacar, lesto con una zampata di esterno destro sotto misura a beffare Cragno. Tre minuti dopo altra occasione per la Fiorentina, ma il diagonale a incrociare di Chiesa viene deviato sul fondo. Nel secondo minuto di recupero un pestone a Chiesa vale l'espulsione diretta per Joao Pedro, con l'arbitro aiutato dal Var nella decisione. Il Cagliari nonostante l'inferiorità numerica negli ultimi minuti spinge forte alla ricerca del pareggio, ma il triplice fischio sancisce la vittoria della Fiorentina che con questi tre punti si piazza al settimo posto a quota 26 punti, mentre i sardi restano soltanto a +3 sulla zona retrocessione.

LE PAGELLE

Chiesa 7 - Suo l'assist sul quale Babacar si avventa per decidere la partita, sue le azioni più pericolose e le conclusioni che mettono in difficoltà Cragno. Ormai è una certezza.

Babacar 6.5 - Entra e piazza la zampata vincente, proprio quello che gli aveva chiesto Pioli che vede in lui un grande giocatore. Stavolta gli ha dato ragione, aspettando la continuità.

Veretout 6.5 – Dai suoi piedi nascono tante buone iniziative, la Fiorentina è in crescita anche alle sue costanti idee sempre propositive.

Cragno 6.5 – Le sue parate tengono in vita il Cagliari quasi fino alla fine, battuto soltanto dal un colpo imparabile.

Joao Pedro 5 – Lopez gli aveva affidato il compito di regalare fantasia alla manovra dei sardi, non ci riesce e nel finale si fa espellere con un'ingenuità.

IL TABELLINO

CAGLIARI-FIORENTINA 0-1
Cagliari (3-5-2):
Cragno 6.5; Romagna 6, Andreolli 5.5, Pisacane 5.5 (40' st Sau sv); Van der Wiel 6, Barella 6, Cossu 5.5 (1' st Farias 5.5), Ionita 5 (18' st Faragò 5), Padoin 5.5; Joao Pedro 5, Pavoletti 5. A disp.: Rafael, Miangue, Deiola, Capuano, Crosta, Melchiorri, Giannetti, Ceppitelli. All. Lopez 5.
Fiorentina (3-5-2): Sportiello 6; Milenkovic 6 (38' st Sanchez sv), Astori 6.5, Vitor Hugo 6; Chiesa 7, Benassi 6, Badelj 6.5 (43' st Laurini 6), Veretout 6.5, Biraghi 6; Simeone 6, Thereau 6 (25' st Babacar 6.5). A disp.: Dragowski, Saponara, Zekhnini, Eysseric, Cerofolini, Gil Dias, Bruno Gaspar, Cristoforo, Olivera. All. Pioli 7.
Arbitro: Di Bello
Marcatore: 37' st Babacar
Ammoniti: Vitor Hugo (F), Joao Pedro (C), Barella (C), Chiesa (F)
Espulsi: Joao Pedro al 47' st per gioco violento su Chiesa

LE STATISTICHE

• Khouma Babacar è il giocatore che ha segnato più gol da subentrato in questa Serie A, quattro.
• Ben 10 delle 27 reti in carriera in Serie A di Babacar sono arrivate entrando a partita in corso.
• Quarta partita di fila con la porta inviolata per la Viola, che non subisce gol da 425 minuti in campionato.
• La Fiorentina ha vinto le ultime tre sfide esterne con il Cagliari: tante vittorie quante ne aveva ottenute in tutte le precedenti 34 sfide in Sardegna in Serie A.
• Dopo la vittoria 1-0 alla prima in casa, il Cagliari ha subito gol in tutte le successive otto gare casalinghe in questo campionato.
• Andrea Cossu ha giocato stasera la sua partita numero 250 in Serie A, tornando titolare nel massimo campionato dopo 1021 giorni.
• 26 il totale delle conclusioni della Fiorentina: mai così tante per i viola in una gara di questa Serie A.
• Solo il 68% dei passaggi del Cagliari è andato a buon fine: è la più bassa percentuale per i sardi in questo campionato.
• Le ultime due partite, contro Roma e Fiorentina, sono state le uniche nella sua carriera in Serie A in cui Pavoletti non ha effettuato alcun tiro pur giocando tutti i 90 minuti.

TAGS:
Fiorentina
Cagliari
Serie a

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X