SportMediaset

Napoli, col Chievo è vietato sbagliare

Sarri vuole i tre punti per agganciare la Juve in vetta almeno per una notte

Higuain, Foto LaPresse

Sabato cruciale per il futuro del Napoli. Al San Paolo arriva il Chievo e per la squadra di Sarri è vietato sbagliare. Il tecnico azzurro vuole i tre punti per agganciare la Juve in vetta alla classifica almeno per una notte e continuare a pressare i bianconeri per la corsa allo scudetto. Higuain osservato speciale. Col Chievo, il 31 agosto 2013, il Pipita ha segnato il primo gol con la maglia del Napoli e da allora è il bomber più prolifico della Serie A.

Numeri alla mano, per il Napoli la gara col Chievo è un po' da dentro o fuori. Un po' perché con le piccola fa sempre un po' fatica, un po' perché non ci sono più molti margini d'errore per puntare in alto. I partenopei in campionato non vincono da tre turni (ko con la Juve e pari con Milan e Fiorentina) e, a questo punto della stagione, due punti in tre gare sono troppo pochi per chi vuole continuare a inseguire il sogno dello scudetto. Soprattutto se davanti la Juve continua a viaggiare a mille e dietro la Roma comincia a mettere paura.

Al San Paolo contro gli scaligeri per Sarri c'è solo un risultato utile per allontanare la mini-crisi e riprendere a corsa al titolo. Per il Napoli le prossime cinque partite saranno quelle della verità. Sono tutti match abbordabili e con 15 punti in cascina e il morale alto il rush finale avrà tutto un altro sapore. Per ritrovare il sorriso e preparare la volata, la banda di Sarri potrà contare sul fattore San Paolo. In casa il Napoli è infatti ancora imbattuto e ha il miglior rendimento interno (10 vittorie e tre pareggi, un punto in più della Juve). Dati che lasciano ben sperare Sarri. Soprattutto perché a Firenze anche Higuain è tornato a segnare. Con i suoi gol il Napoli può andare molto lontano.

TAGS:
Serie a
Napoli
Chievo

Argomenti Correlati