SportMediaset

Il fratello di Higuain punge la Juve: "L'arbitraggio del derby mi fa pensare un po' male"

L'agente del Pipita: "I bianconeri hanno ricevuto un aiuto importante in un momento decisivo"

Torino-Juventus, LaPresse

Nicola Higuain, fratello e agente di Gonzalo Higuain, è intervenuto a Radio Crc criticando l'operato arbitrale nel derby tra Torino e Juventus. "La Juventus ha ricevuto un aiuto importante in un momento decisivo: il pareggio di Maxi Lopez è evidente, il guardalinee era perfettamente in linea e sul 2-2 con l'uomo in meno sarebbe cambiata la partita. Mi fa pensare un po' male ma Dio guarda tutto e sono fiducioso", ha detto.

Il fratello del Pipita ha continuato sull'arbitraggio del derby: "Rizzoli? Credo sempre nella buona fede di tutte le persone che sono nel calcio però non è giusto parlare male di una squadra come la Juventus che non ha reponsabilità. Non credo che la Juventus abbia bisogno di aiuti in un momento così importante della partita. Anche gli arbitri sono umani, ma diventa difficile quando poi sbagliano per una grande squadra". Infine un commento sul Napoli e sulla strepitosa stagione di Gonzalo: "I suoi record sono importanti, ma è più importante vincere lo scudetto col Napoli. Giocando questo calcio i partenopei possono arrivare ovunque: devono pensare di essere più forti di tutti, di arrivare fino alla fine del campionato e provare a vincerlo".

TAGS:
Calcio
Serie a
Napoli
Juventus
Higuain