Milan e Fair play finanziario: martedì l'udienza all'Uefa

Il club rossonero è atteso davanti alla Camera giudicante, chiamata a decidere le sanzioni: l'Europa è a rischio

Milan e Fair play finanziario: martedì l'udienza all'Uefa

E' fissata per martedì alle 9 l'udienza del Milan davanti alla Camera giudicante dell'Uefa, chiamata a decidere le sanzioni per il club rossonero, che si è visto negare la richiesta di Settlement Agreement dalla Camera investigativa e rischia una serie di sanzioni, fino all'esclusione dalle coppe europee. I giudici dell'Uefa potrebbero non decidere subito, ma riservarsi di annunciare il verdetto nel giro di 48-72 ore.

Alla trasferta di Nyon, assieme all'a.d. del Milan, Marco Fassone, parteciperanno la Cfo Valentina Montanari, l'avvocato Roberto Cappelli, consigliere rossonero, il responsabile della comunicazione del club Fabio Guadagnini e due legali. Non dovrebbe essere prevista la presenza del professor Umberto Lago, uno dei padri del fair play finanziario, nonché ex membro della Camera investigativa della Uefa, che ha assistito il Milan come consulente nell'iter del Settlement Agreement.

TAGS:
Calcio
Milan
Fassone
Uefa
Fair play finanziario

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X