TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI
logo

SportMediaset

Milan, segnali positivi per il 2018 del club

David Han Li prende casa a Milano e Fassone vola in Cina per fare il punto con il presidente. Berlusconi: "Tornare? Non voglio illudere nessuno"

Milan, segnali positivi per il 2018 del club

Il 2018 in campo si apre con un po' di ossigeno in casa Milan e anche a livello societario c'è qualche segnale positivo. La proprietà cinese sembra aver capito che le distanze devono essere ridotte e anche per questo David Han Li, braccio destro del presidente Yonghong Li, avrebbe deciso di prendere casa proprio a Milano per stare più vicino a Gattuso e alla squadra, ma anche alle vicende economiche del club.

Vicende di cui si parlerà approfonditamente durante la sosta del campionato, quando Marco Fassone volerà direttamente in Cina. L'ad rossonero incontrerà Li e i vertici di Milan China, la società che cura l'immagine del club in Oriente, per fare il punto sul lavoro svolto. Si parlerà anche di Highbridge, il fondo interessato a rifinanziare il debito con Elliott. Se si dovesse trovare un accordo, la discussione del settlement agreement con l'Uefa potrebbe andare a buon fine più facilmente.

Intanto, Silvio Berlusconi ha ribadito a Il Giornale che non tornerà sui suoi passi. "I tifosi sperano in un colpo di scena? È un vuoto difficile da colmare, ma non voglio illudere nessuno. La decisione è definitiva. Non vado più allo stadio, soffrirei troppo, ma il mio cuore è sempre là, in mezzo ai nostri meravigliosi tifosi", ha detto l'ex patron.

TAGS:
Milan
Berlusconi
Han Li
Fassone

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X