Milan, Conti ko: distorsione del ginocchio sinistro

Il terzino s'infortuna in allenamento: da una prima diagnosi non è coinvolto il legamento crociato

Milan, Conti ko: distorsione del ginocchio sinistro

Il Milan è in ansia per Andrea Conti, che oggi ha interrotto l'allenamento a Milanello a causa di un infortunio al ginocchio operato sei mesi fa. Conti è stato portato subito in una clinica per gli accertamenti dove, come spiega il club rossonero in una nota, gli è stata riscontrato un trauma distorsivo al ginocchio sinistro". "Gli esami strumentali e la visita specialistica effettuati dal Professor Herbert Schoenhuber - continua la nota - hanno escluso la rottura del legamento crociato anteriore ricostruito ma hanno altresì evidenziato un importante trauma distorsivo al compartimento laterale del ginocchio, la cui entità verrà valutata nei prossimi giorni".

Non la peggiore delle ipotesi, come si era temuto fin da subito, ma una diagnosi che costringerà comunque lo sfortunato difensore a restare fuori per qualche tempo. Impossibile in questo momento parlare di degenza o tempi di recupero. Conti sarà sicuramente sottoposto a nuovi accertamenti tra qualche giorno e solo allora la situazione potrà essere più chiara e si potrà ipotizzare un calendario per il rientro.

L'infortunio è purtroppo arrivato quando ormai il rientro sembrava imminente dato che, proprio sabato scorso, Conti era sceso in campo a Milanello nell'amichevole tra la prima squadra e la Primavera rossonera. Un'ora di gioco che aveva lasciato sensazioni positive al giocatore, che aveva messo nel mirino anche il derby contro l'Inter in programma il 4 aprile. Dopo sei mesi di sofferenze e lavoro per tornare, Conti intravvedeva la possibilità di giocare finalmente in maglia rossonera. Ora questo nuovo stop.

TAGS:
Calcio
Milan
Conti
Gattuso

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X