Milan, Commisso rilancia: "Voglio chiudere l'affare"

L'imprenditore italio-americano: "Gattuso mi piace, quando giocavo ero come lui"

Milan, Commisso rilancia: "Voglio chiudere l'affare"

Mentre il Milan sta passando dalle mani di Yonghong Li a quelle del fondo Elliott, Rocco Commisso rilancia. L'imprenditore italo-americano è tornato a parlare dell'affare rossonero: "Io voglio chiudere, ma non ci siamo ancora. Eravamo vicinissimi a firmare un precontratto. Sono fiducioso? Non controllo il risultato. Devo stare attento a quello che dico, perché la maggior parte di questa negoziazione è privata", ha detto a La Gazzetta dello Sport.

Commisso sta cercando di capire la via giusta da percorrere: "Probabilmente sì. Non sappiamo quale strada verrà percorsa da Mr. Li con Mr. Singer (proprietario del fondo Elliott), difficile prevedere come si concluderà questa vicenda. Fino a quando qualcuno non mi dirà qualcosa di diverso, penso che il Milan sia ancora in mano a Mr. Li. Probabilmente dovrà affidarsi a un tribunale. Ma finora il proprietario è lui. Se tratterò con lui? Non lo so. Dobbiamo prima capire chi è che tratta per lui".

Comunque si respira ottimismo: "Non conosco personalmente Paul Singer, ma lo conoscono i miei advisor (Goldman Sachs) e lui (Singer) sa bene chi sono. Però non faccio promesse. Mai fatta una promessa che non posso mantenere". Ed è già pronto ad affrontare la nuova sfida: "Prima cosa che farei come proprietario del Milan? Dovrò metterci tanto impegno: non mi presenterò in Italia pensando di sapere già tutto o più degli altri che sono lì da tanto tempo. Dovrò studiare, ma sono uno che impara in fretta".

Infine anche una battuta su Gattuso che ora è l'allenatore del Milan: "Quel ragazzo di nome Gattuso mi piace molto. Quando giocavo su questo stesso prato per la Columbia ero come lui. Beh, sicuramente non così bravo, ma ero molto fisico e poi siamo entrambi calabresi".
 
Commisso che è anche pronto a lasciare New York per volare in Russia ad assistere alle fasi finale del Mondiale. E non è detto che non possa fare tappa ancha a... Milano.

TAGS:
Commisso
Milan
Yonghong Li

Argomenti Correlati

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X