Fassone: "Il futuro del Milan è roseo"

L'ad rossonero: "Juve? C'è ottimismo e ci crediamo"

Fassone: "Il futuro del Milan è roseo"

In questi giorni si parla molto del futuro societario del Milan: tra Li ed Elliot in cerca di nuovi acquirenti, tocca a Marco Fassone tranquillizzare l'ambiente rossonero. L'ad rossonero è chiaro: "I progetti che sono partiti ad aprile 2017 sono perfettamente in tabella di marcia sia sul piano sportivo che extrasportivo, che la società sta andando avanti bene, addirittura un po' meglio rispetto a quelli che erano i budget, in tutti i suoi progetti. Il futuro, a mio avviso, è roseo".

Nessun allarme, si va avanti: "Il Milan sta facendo un suo progetto di crescita. E' ovvio che intorno a noi ci sia un'attenzione, anche mediatica, straordinaria a livello nazionale e internazionale che vuole prefigurare il futuro. Credo che stiamo gestendo bene la società, ci vuole tempo e pazienza. I risultati non arrivano mai al primo anno quando si fanno le rivoluzioni, ma mi sembra che siamo instradati bene e che possano aver fiducia nel futuro del Milan".

Dalla società al campo e c'è la difficile sfida contro la Juventus: "In questo momento sappiamo che ogni partita è una partita in cui dobbiamo dare il massimo e cercare di portare a casa il risultato. Non dobbiamo perdere distacco. Questa rimonta, che appariva impossibile, oggi ha un po' più di credibilità e quindi dobbiamo giocarla al massimo. Sappiamo le difficoltà di giocare allo Stadium, che la Juventus è certamente qualche gradino sopra di noi, ma cercheremo di giocare come abbiamo fatto le ultime, di darle filo da torcere e al novantesimo vediamo". Una partita speciale per Bonucci: "Per Leonardo mi fa piacere, eravamo tutti con il fiato sospeso perché era in diffida, è che questa volta avrà l'opportunità di giocarla".

In settimana potrebbe arrivare il rinnovo di Gattuso: "Per qualcuno è una sorpresa, per altri un po' meno. Io ho avuto modo di apprezzarlo in questi mesi, prima con l'ottimo lavoro svolto in Primavera, e poi da metà novembre in poi con la prima squadra. È stato molto capace di ribaltare una situazione che, soprattutto dal punto di vista del morale, non era una situazione ideale. Ha lavorato molto bene sulla parte fisica e atletica. Ha avuto coraggio, ha saputo parlare con tutti i giocatori, ha saputo trasformare un gruppo in palese sofferenza in un gruppo motivato che gioca bene, ha conquistato la finale di Coppa Italia, sta facendo ottime cose in campionato. Siamo molto contenti di lui".

TAGS:
Fassone
Milan

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X