Kovacic, guerra al Real: vuole andare via e non si allenerà più

Lo riferisce Marca. I Blancos lo considerano incedibile. L'Inter tra le soluzioni gradite dal croato

Kovacic, guerra al Real: vuole andare via e non si allenerà più

Mateo Kovacic, è guerra aperta con il Real Madrid. Secondo quanto riportato da 'Marca', il croato ha deciso che non si allenerà più con i merengues finché non verrà trovata una soluzione sul suo futuro. Kovacic ha già informato club, allenatore e compagni di voler lasciare i Blancos e andare in un'altra squadra per giocare di più. Dal canto suo il Real fa muro e considera il giocatore incedibile. Tra le possibili destinazioni gradite c'è l'Inter.

Lo aveva già fatto sapere mentre era in Russia a giocarsi il Mondiale con la sua Croazia, annunciando la sua volontà di lasciare il Real Madrid per andare a giocare in una squadra dove coprire un ruolo da protagonista. Lo ha ripetuto a Mondiale finito, parlando prima di partire per le vacanze con il neo tecnico Lopetegui e con i compagni di squadra: nessuna pazza idea o decisione affrettata ma il desiderio di giocare di più. La dirigenza dei merengues non ha mai preso in considerazione l'idea di lasciare andare il talento croato, considerato un elemento importante per il presente e per il futuro. Kovacic non ci sta ed è pronto al braccio di ferro: niente più allenamenti con il Real, vuole andare via e basta. Tra le possibili destinazioni gradite c'è l'Inter. A Milano c'è il suo più grande estimatore, il ds nerazzurro Ausilio, che lo aveva acquistato anni fa e lo riporterebbe subito a San Siro. Se non dovesse arrivare Modric, sotto la Madonnina, potrebbe tornarci Kovacic. Sul giocatore, in Italia, anche Roma e Milan.

TAGS:
Calciomercato
Real madrid
Kovacic
Inter
Roma

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X