Lazio, Peruzzi si presenta: "Qui per risolvere situazioni negative"

Il nuovo club manager: "Scontro Keita-Lulic? Cose che succedono, si sono già chiariti"

Peruzzi (Ipp)

Angelo Peruzzi, nuovo club manager della Lazio, è stato presentato ufficialmente dal presidente Lotito. "Sono stato scelto per stare con la squadra - ha detto Peruzzi - e per risolvere le situazioni negative, per fare un raccordo tra società e squadra; poi le altre questioni saranno seguite da altre persone con altri ruoli". L'ex portiere biancoceleste è già operativo, come dimostra l'intervento per sedare le scintille tra Lulic e Keita nell'allenamento di mercoledì.

"Succede in tutte le squadre del mondo che due ragazzi esagerino - ha detto a tal proposito Peruzzi - non c`è nessun problema. Non noto la tensione, non è stato un gesto di reazione, ma solo un gesto sul campo; ogni tanto qualcuno esagera con le entrate, i ragazzi si sono già chiariti. Succede sempre, è successo anche quando io ho giocato a calcio".

Da ricostruire il rapporto tra società e tifosi. "Posso paragonarlo all`individuo che ha la gamba in cancrena iniziata per un dolore a un`unghia. Non posso dire a un tifoso cosa deve fare, c`è gente che da 40 anni ha la tessera: è lui che deve spiegare a me cosa è la Lazio. Ma sono a completa disposizione, siamo aperti e disponibili".

E' stato Lotito stesso a spiegare quale sarà il ruolo di Peruzzi enlla società: "Dovrà fare il raccordo all`interno ed avere un ruolo di immagine all`esterno perché abbiamo curato più gli aspetti sostanziali e strutturali che quelli emozionali. Dopo 12 anni era giusto che la Lazio e il sottoscritto si ponessero il problema di ristrutturarsi con persone della personalità giusta per ricoprire un certo ruolo".

"La società ha offerto un contratto lungo, io ho voluto firmare per un solo anno" ha detto Peruzzi, che con la Lazio ha collezionato 200 presenze con la vittoria della Supercoppa italiana 2000 e la Coppa Italia 2003-2004.

TAGS:
Lazio
Peruzzi
Keita