Lazio, Inzaghi promette battaglia: "Trasformiamo l'ingiustizia in ferocia"

Coppa Italia, il tecnico in vista della sfida col Cittadella: "Col Torino fatti fuori dal mondo, spero vengano presi provvedimenti"

Foto LaPresse

La Lazio vuole lasciarsi alle spalle la gara col Toro e si prepara ad affrontare il Cittadella negli ottavi di Coppa Italia. "Col Torino fatti fuori dal mondo, spero vengano presi provvedimenti. Dobbiamo cercare di trasformare l'ingiustizia in ferocia - ha spiegato Inzaghi -. Sarà una partita trappola, non dobbiamo sottovalutare l'avversario". Poi sulla formazione: "Immobile giocherà, poi devo valutare Luis Alberto e Felipe Anderson".

Inzaghi, dunque, promette battaglia in Tim Cup: "Dobbiamo sfogare tutto quello che c'è successo in campo, contro il Cittadella ci saranno delle insidie. E' una squadra ben organizzata che gioca bene a calcio, in Serie B è una delle migliori". "Inter-Pordenone ci deve far capire tante cose, mai sottovalutare l'avversario", ha aggiunto. Poi su Immobile: "Ciro domenica ha pagato e domani giocherà sicuramente". Crisi di gol? Sta facendo ugualmente bene. Sapevo che con Burdisso doveva stare attento, ha avuto problemi anche l'anno scorso. Andavano ammoniti entrambi e basta".

Infine ancora qualche battuta sulla gara col Toro: "Ho parlato tanto con la squadra ieri e ho detto ai ragazzi che dobbiamo guardare avanti". "Sono orgoglioso e fiero di come i ragazzi hanno reagito, poteva andare molto peggio - ha aggiunto -. Probabilmente pagherà le conseguenze solo Immobile: i calciatori non si sono scomposti più di tanto". "La squadra ha perso un po' di lucidità, non dobbiamo abbatterci - ha concluso -. Se Giacomelli non avesse fatto gli errori che abbiamo visto avremmo vinto. Io ho l'obbligo di mettere in campo la formazione migliore, penserò solo al campo".

TAGS:
Coppa Italia
Lazio
Inzaghi
Cittadella

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X