TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI

SportMediaset

Juventus, Douglas Costa: "Con Higuain faremo grandi cose"

"Al posto giusto nel momento giusto. Spero di vincere la Champions"

Juventus, Douglas Costa: "Con Higuain faremo grandi cose"

In casa Juventus è la giornata di Douglas Costa. L'esterno brasiliano è stato presentato dai bianconeri con un obiettivo ben preciso: "Spero di aiutare la squadra a raggiungere la Champions. Non l'ho mai vinta, ma ho la sensazione di essere nella squadra giusta al momento giusto". Costa ha lasciato il Bayern dopo due stagioni: "Arrivo in una squadra molto grande e darò tutto. Sono sicuro che con Higuain faremo grandi cose davanti".

"La Juventus è una squadra molto forte e mi è sempre piaciuto guardarla giocare. Quando ho saputo di poter venire qui ho colto la palla al balzo". Con queste parole si è presentato Douglas Costa, il nuovo acquisto dei bianconeri. Anche con lui la Juventus vuole puntare alla prossima Champions League: "Sono qui per aiutare la squadra, anche a Cardiff è mancata un po' di fortuna per poter alzare la coppa. A volte è questione di dettagli".

Douglas Costa sbarca nel calcio italiano dopo l'esperienza in Bundesliga: "E' un campionato perfetto per me, mi piace molto. Spero di adattarmi in fretta anche se non mi piace molto il contatto fisico e qui ce n'è molto. Ho parlato con Alex Sandro perché abbiamo giocato insieme in nazionale. Vidal? E' un mio grande amico e mi ha detto che la Juventus è una società grandissima con tantissimi tifosi. Ho seguito anche il suo consiglio".

Una nuova esperienza stimolante: "Ho parlato con Allegri che mi ha accolto molto bene così come i compagni. Ci vorrà un po' per trovare il feeling con tutto il resto della squadra, ma mi hanno già dato dei consigli e sono molto contento". Il brasiliano può giocare in diverse posizioni del campo: "Allo Shakhtar giocavo a destra, al Bayern a sinistra. Non so dove il mister mi farà giocare, ma io ovviamente farò quello che mi chiederà il mister. Non abbiamo ancora parlato di questo, sta andando tutto molto in fretta ma dove mi metterà cercherò di dare il massimo".

"Questa squadra vince sempre e qui posso crescere molto. Sono arrivato al posto giusto nel momento giusto per migliorare come calciatore. Non sono andato via per Ancelotti, anzi, il mister è una brava persona. Volevo giocare di più e migliorarmi e secondo me era il momento giusto di andare via. A fine anno c'è il Mondiale e dovevo giocare di più per giocarmi le mie carte. Sono comunque grato al Bayern e ad Ancelotti".

Il suo arrivo potrà aiutare anche Higuain: "Gonzalo è un attaccante che mi piace molto e c'è una buona possibilità che quest'anno segni ancora di più. Potrò fargli molti assist e spero di ripetere l'annata straordinaria con Luiz Adriano allo Shakthar. Bonucci? Era un giocatore importante, ma non sta a me giudicare queste situazioni. Come io ho lasciato il Bayern, lui ha lasciato la Juve. Mister Allegri saprà come risolvere la situazione". Douglas Costa non ha ancora vinto la Champions: "E' una cosa molto difficile da vincere. Spero che il mio matrimonio con la Juve possa portare a entrambi questo trofeo".

TAGS:
Juventus
Douglas costa
Presentazione

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X