Juve su Milinkovic: idea Pjaca per stuzzicare la Lazio

I bianconeri valutano di offrire il croato a Lotito per abbassare il costo del cartellino del serbo, ma l'agente di Pjaca stoppa tutto

Juve su Milinkovic: idea Pjaca per stuzzicare la Lazio

Lo sanno tutti: con uno come Lotito è dura trattare. Soprattutto quando il patron della Lazio sa di avere tra le mani un vero gioiello, come è Milinkovic-Savic. Il centrocampista serbo piace a mezza Europa, Juve compresa. Ma i 120 milioni, o forse più, che chiedono i biancocelesti rendono arduo l'affare. E i bianconeri studiano la mossa Pjaca: offrire il croato alla squadra di Inzaghi, infatti, può far scendere di molto il prezzo del cartellino del serbo.


Milinkovic ha giocato una stagione strepitosa: e i 14 gol e 9 assist nelle 48 partite giocate non rendono nemmeno del tutto l'idea del valore e dell'importanza del centrocampista ex Genk, che fisicamente e tecnicamente è dotato di qualità rare nel panorama calcistico. E il fatto che abbia solo 23 anni fa di lui uno dei centrocampisti più ambiti in Europa. Lotito lo sa e non ha intenzione di scendere a compromessi. Anche se trattare diventerà inevitabile visto che la permanenza del serbo nella Capitale, soprattutto senza Champions, può essere definita impossibile. La plusvalenza, per un giocatore pagato 15 milioni, è certa ed è pure di quelle consistenti. Per la Lazio, insomma, sarà comunque un affare, al netto della grave perdita di una pedina che è stata fondamentale nello scacchiere di Inzaghi.

Ora si tratta di capire cosa la Lazio possa avere in cambio, oltre a tantissimi milioni. Lotito dice di voler partire da una base d'asta di 120 milioni o forse anche di più. Su Milinkovic c'è forte l'interesse del Manchester United, Real Madrid e Psg. Ma occhio alla Juve. Sì perché proprio i bianconeri, come riporta Tuttosport, avrebbero un'idea per stuzzicare la Lazio: offrire Marko Pjaca come contropartita tecnica per abbassare le cifre dell'operazione. Il croato rientrerà a Vinovo dopo il prestito allo Schalke: la sua stagione in Bundesliga non è stata indimenticabile (9 presenze e due gol) ma è dotato di qualità indiscutibili e ha bisogno di continuità per tornare ad alti livelli. E difficilmente alla Juve la potrebbe trovare, chiuso dai vari Douglas Costa, Bernardeschi e Mandzukic. Di certo in una squadra come la Lazio potrebbe avere più chance, oltretutto ha un ingaggio, 1,8 milioni, che si scosta di poco rispetto agli 1,5 che guadagna attualmente Milinkovic. In questo modo Lotito oltre a incassare moneta sonante avrebbe in cambio anche un giocatore di qualità su cui puntare per non dare l'idea di una squadra in smobilitazione dopo la mancata qualificazione in Champions. Inzaghi, oltretutto, ha dato ampie conferme di quanto sia bravo a valorizzare i giovani. L'idea della Juve, insomma, è questa. Un'idea che in casa Lazio potrebbero prendere in considerazione. Offerte folli dall'estero, permettendo. 

AGENTE PJACA: PISTA BIANCOCELESTE NON PRATICABILE

A chiarire la situazione di Pjaca è intervenuto l'agente del giocatore Marko Naletelic: "Fantamercato, nessuno mi ha contattato e non reputo la pista biancoceleste praticabile". L'agente a cittaceleste.it ha poi aggiunto: "L'ingaggio del mio assistito rientrerebbe nei parametri lotitiani, non è questo il problema. Al momento non mi risulta nulla. Il futuro di Marko è alla Juve, vuole conquistare Allegri mettendosi in mostra già in ritiro. Il suo destino rimane comunque appeso alle entrare e alle uscite bianconere. E' troppo presto ancora". L'indiscrezione era nata da Tuttosport che aveva ipotizzato la possibilità portare Milinkovic-Savic in bianconero inserendo Pjaca nella trattativa.

TAGS:
Calcio
Mercato
Juventus
Lazio
MilinkovicSavic
Pjaca

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X