SportMediaset

Juve, Asamoah: "Pronti per il rush finale, il gruppo è la nostra forza"

Il centrocampista ghanese: "Double scudetto-Coppa Italia? Ci proveremo"

Asamoah, LaPresse

Kwadwo Asamoah prova a caricare la Juventus in vista del finale di stagione, nel quale i bianconeri possono fare l'accoppiata scudetto-Coppa Italia per il secondo anno consecutivo. "Abbiamo iniziato male, poi abbiamo fatto una grande rimonta e ora non possiamo buttare via quanto fatto - ha detto il ghanese - . Mancano otto partite e per vincere il campionato bisogna vincerne almeno sette. Double scudetto-Coppa Italia? Ci proveremo". 

"Posso ricoprire più ruoli, ma certamente dopo l'infortunio ci vuole un pò di tempo per recuperare al meglio la condizione", ha spiegato a Sky l'ex Udinese, il quale si è soffermato su Pogba e la squadra: "Paul in questi anni è cresciuto moltissimo ed è diventato uno dei migliori al mondo, fa la differenza. Lui ha tutto ed è un piacere vederlo giocare. L'importante è che la squadra vinca, indipendentemente da chi gioca. Cerco di dare il massimo quando vengo chiamato in causa, anche se gioco meno. Del resto si va in campo in undici...". "L'importante è sapere che quando si va in campo si può fare la diffrenza, anche in 5 minuti. Prendiamo come esempio Zaza: nella partita contro il Napoli è entrato nei minuti finali e ha segnato il gol vittoria".
Asamoah è alla sua quarta stagione alla Juventus, e ha tagliato il traguardo delle 100 presenze in bianconero nel match contro il Sassuolo. "E' un traguardo importante e che mi rende orgoglioso, non è capitato a molti. La partita che ricordo con più piacere è quella contro la Fiorentina due anni fa, grazie a un mio gol. Ancora oggi mi chiedo come sono riuscito a segnare...", ha concluso il centrocampista.

TAGS:
Calcio
Serie a
Juventus
Asamoah