SportMediaset

Juve, Buffon: "La Roma agli americani e le milanesi ai cinesi una sconfitta per l'Italia"

Il capitano bianconero si racconta ai tedeschi di Kicker

Juve, Buffon: "La Roma agli americani e le milanesi ai cinesi una sconfitta per l'Italia"

Un'altra intervista destinata a far discutere. Dopo la "non stima" verso chi fa pañolade e crea polemiche sterili (chiaro riferimento ai tifosi dell'Inter e in subordine a quelli del Napoli) ecco che Buffon, capitano della Juve e della Nazionale, si racconta ai tedeschi di Kicker e non risparmia una sentenza pesante sul calcio italiano: "La Roma agli americani e le milanesi ai cinesi sono una sconfitta per le nostre tradizioni. Povera Italia!".

Il suo volto, con tanto di occhiali a specchio e accenno di barba, campeggia sulla copertina di Kicker c’è Gigi Buffon. Il portiere bianconero e capitano dell'Italia si concede ai media tedeschi e si racconta alla vigilia di un rush finale che lo motiva oltremodo: "Da un po’ di anni mi chiedo cosa mi spinga ancora a giocare. È una lotta interiore che mi dà forti motivazioni. Se avessi vinto la Champions sarei svuotato, è una cosa che mi sprona".

Ecco, dunque, la dolce ossessione di Gigi: la coppa mai conquistata. Un motivo per continuare, nonostante una carriere già lunghissima alle spalle: "Un portiere deve essere masochista, può essere paragonato all’arbitro. Ha il potere di comandare, ma può solo subire gol. Non può segnare e deve sopportare offese continue. Per me fare una papera è uno shock, ho bisogno di alcuni giorni per riprendermi".

Calcio ma non solo. C'è anche spazio ai ricordi di gioventù ("Da ragazzo mangiavo tanta mortadella e molti orsetti gommosi, come ho fatto a ingrassare non so, la mia carriera sarebbe diventata improbabile"), e anche per quelli più recenti e meno facili: "La depressione? Non ho mai preso medicine, questo è stato fondamentale".

TAGS:
Juve
Inter
Milan
Buffon
Roma
Kicker

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X