TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI
logo

SportMediaset

Inter-Udinese 1-3: primo ko per Spalletti, i suoi affondano nella ripresa

Icardi e c. dominano il primo tempo, chiuso sull'1-1. Ma nel secondo i friulani sono padroni del match. La Var decide il rigore di De Paul

di ROBERTO OMINI

Inter-Udinese 1-3. La sorpresa è forte, e clamorosa. L'Inter affonda a San Siro, è la prima sconfitta dell'era-Spalletti, maturata dopo una gara a due facce. Il dominio interista del primo tempo, chiuso sull'1-1 coi gol di Lasagna Icardi. E gli inattesi affanni nerazzurri nella ripresa, con l'Udinese padrona tattica del match. Il rigore (uso Var) di De Paul e la terza rete siglata da Barak hanno chiuso i conti.

LA PARTITA

I titolarissimi interisti, come al solito. L'Udinese di Oddo, come novità di fine autunno. E, da subito, l'assalto ragionato degli spallettiani: affamati quanto basta, ordinati il giusto. Eppure è dei friulani l'improvviso gol al 14', con un quasi-pasticcio di Santon in disimpegno e il pallone nell'area piccola che Lasagna deposita, facile, in rete. Nemmeno il tempo di capire gli effetti, ed ecco il lampo di Candreva a destra e la folgore di Icardi (15'): meno di sessanta secondi per rimettere la partita in pari.
L'Inter di lì in poi si riversa nella metà campo avversaria, mancando -più di una volta, nel primo tempo- il gol del sorpasso. L'Udinese evita di tenere posizioni che vadano oltre il presidio totale della sua metà campo, Bizzarri para il parabile e la mezza dozzina di conclusioni nerazzurre le risolve da par suo. Candreva è il migliore nel proporre giocate e pure soluzioni personali; Icardi sta lì, in perenne agguato; Perisic cerca il suo calcio potente; Brozovic vaga sui 50 metri della trequarti, con buone idee e altre no, braccato da Fofana. Il primo tempo chiuso sull'1-1 è un punto d'equilibrio soltanto numerico. Ma così è.
Ripresa. E il tempo della Var arriva anche per l'Inter. Lunga quattro minuti per capire che il mani di Santon sul cross Widmer è un sacrosanto penalty, la palla calciata dall'esterno udinese non era uscita sul fondo. De Paul non sbaglia, l'Udinese (15') è di nuovo avanti e in questo quarto d'ora del secondo tempo le parti sono del tutto rovesciate. Inspiegabile l'Inter che si è come addormentata lasciando ai friulani il pallino del gioco e delle occasioni. E il presidio tattico del match: la palla se la tengono stretta, gli interisti la cercano invano.
Gagliardini per Brozo (prima del rigore) e Karamoh per il sabato-no di Santon (dopo il rigore) sono le mosse di Spalletti per riaccendere la sua Inter. Qualcosa sembra muoversi dopo una ventina di minuti di inatteso,e palese, affanno. Difesa a tre, la traversa di Skriniar al 23', conclusioni di Gagliardini e Perisic, ma il "troppo" in avanti si traduce in vuoti difensivi -e pure a centrocampo-  nei quali s'infila l'Udinese che al 32' trova il clamoroso gol del 3-1 con Barak tutto solo che spinge il pallone in porta.
Dentro anche Eder (per Vecino), ma gli affanni e la confusione sono le non-qualità di questo secondo tempo interista, dentro il quale l'Udinese -che ha atteso per un tempo- ha dato il meglio di sé. Così è arrivato il primo ko interista dell'era-Spalletti, se fosse nell'aria o meno sarà  il caso di indagare: la serata-no di Coppa Italia qualcosa doveva far presagire, al di là dei troppi cambi. Sull'Udinese di Oddo, terza vittoria consecutiva, si possono dire solo cose buone, se non splendide. Che cosa si può sognare di più?

LE PAGELLE

Handanovic 6,5 - Rischia di essere il top-Inter di questo sabato no. Sui gol nulla potrebbe fare, a Lasagna nega la rete del 2-1 a inizio ripresa. E fa altro.
D'Ambrosio 5,5 - Si propone poco in fase offensiva, soffre le incursioni di Jankto.
Skriniar 6 - La traversa sull'1-2 fa parte del suo repertorio di difensore che attacca. Negli affanni delle retrovie, sembra l'unico a non sbandare davvero.
Santon 4 - Il sabato-no si misura col disimpegno "allegro" che cosa il gol dello 0-1 e il mani che determina il rigore. Gli episodi sono la condanna, al di là di quanto corre e di altre cose che combina.
Vecino 5,5 - Insolite titubanze nel proporre il suo calcio verticale.
Borja Valero 6 - Gioca in più ruoli, davanti alla difesa, in mezzo, sulla trequarti. Forse troppi per non avvertire la fatica.
Candreva 6,5 - Primo tempo da padrone, ripresa un po' meno, ma è il solo interista che in fase d'attacco abbia lucidità nel proporre gioco.
Brozovic 5,5 - Sulla trequarti la vede poco, si sposta a sinistra per cercare spazi liberi, che liberi non sono. Cerca il gol da lontano, lo sfiora.
Perisic 5,5 - Poche volte gli riesce di andare oltre l'avversario, e i suoi palloni verso la porta sono banali.
Icardi 6 - C'è il gol dell'1-1. E poco altro da parte di Maurito.
Bizzarri 6,5 - Prende tutto, una volta lo salva la traversa, altre ci mettono qualcosa gli interisti con tiri prevedibili.
Nuytinck 6,5 - Al fianco di Danilo, di testa, le prende tute lui. O quasi.
Widmer 7 - Gran giudizio e acume tattico. Nel secondo tempo fa sfoggio del meglio di sè.
De Paul 7 - Giocate di pregio, tenendosi stretto il pallone con ripartenze da far male.
Lasagna 7 - Vede l'Inter e non sbaglia. Un gol e un quasi gol (miracolo di Handa).

IL TABELLINO

INTER-UDINESE 1-3
Inter (4-2-3-1): Handanovic 6,5; D'Ambrosio 5,5, Skriniar 6, Miranda 5,5, Santon 4 (24' st Karamoh 5); Vecino 5,5 (33' st Eder sv), Borja Valero 6; Candreva 6,5, Brozovic 5,5 (9' st Gagliardini 6), Perisic 5,5; Icardi 6. A disp.: Padelli, Berni, Ranocchia, Dalbert, Nagatomo, Cancelo, Pinamonti. All. Spalletti 5,5
Udinese (3-5-1-1): Bizzarri 6,5; Stryger-Larsen 6, Danilo 6, Nuytinck 6,5; Widmer 7, Barak 6,5, Fofana 6 (29' st Behrami 6), Jankto 6,5, Adnan 5,5; De Paul 7 (38' st Hallfredsson sv); Lasagna 7 (34' st Perica). A disp.: Scuffet, Bajic, Ingelsson, Bochniewicz, Ewandro, Pezzella, Balic, Matos, Maxi Lopez. All. Oddo 7
Arbitro: Mariani
Marcatori: 14' Lasagna (U), 15' Icardi (I), 15' st De Paul (U) rig, 32' st Barak (U)
Ammoniti: Vecino (I); Adnan, Nuytinck, Fofana, Widmer (U)
Espulsi: --
Note: --

TAGS:
Inter
Udinese
Serie a

Argomenti Correlati

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X