Inter, senti Keita: "Posso segnare 15-20 gol"

L'attaccante senegalese: "Voglio che il mio nome venga ricordato dai tifosi. Questo è un punto di arrivo"

Keita (LaPresse)

Keita Balde traccia un primo bilancio di queste prime settimane all'Inter. "Io un attaccante da 15-20 gol? Penso di sì, le qualità ce le ho - ha spiegato l'attaccante a 'Sky Sport' -. E' un piacere essere qui, questa squadra è composta da grandi ragazzi. Siamo una squadra forte, piena di nuovi giocatori che devono integrarsi e conoscersi. Ma siamo forti. Voglio che il mio nome venga ricordato dai tifosi. Questo è un punto di arrivo".

Sabato contro il Parma l'ex attaccante della Lazio potrebbe guidare l'attacco al posto di Mauro Icardi, preservato per il Tottenham dopo gli 85' giocati con l'Argentina contro la Colombia. "Lo conosco dai tempi della cantera del Barça. Lui magari non lo vedi spesso che prende la palla, ma in area è difficile vederlo sbagliare".

Proprio i ducali evocano dolci ricordi: il primo gol in Serie A. "Lo ricordo ancora bene, era Parma-Lazio, ho dribblato Mirante e fatto gol. Spero di ripetermi sabato ma la cosa che mi interessa è vincere, indipendentemente da chi segnerà. Dobbiamo cercare di conquistare i tre punti tutti insieme".

Keita spiega quale ruolo predilige. "Quello da esterno è il mio ruolo naturale per caratteristiche, ma ho fatto anche la prima e la seconda punta in carriera, quindi la posizione in campo non è un problema. Decide il mister, sono a disposizione".

L'ambientamento in nerazzurro prosegue alla grande. "Mi sono trovato subito bene in questo gruppo, è un piacere essere qui anche perché sono tutti bravissimi ragazzi. Ci sono tanti giocatori nuovi, dobbiamo trovare la giusta intesa, ma siamo una squadra molto forte. L'Inter è un punto d'arrivo, ora voglio fare in modo di lasciare il segno, spero che i tifosi possano ricordarsi il mio nome".

Si avvicina anche l'esordio in Champions League: primo ostacolo il Tottenham, martedì a San Siro. "E' una competizione unica, permette di misurarsi con le squadre più importanti d'Europa. Ho provato quell'emozione con il Monaco, ci attendono sfide spettacolari".

TAGS:
Keita balde
Inter
Icardi
Intervista

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X