SportMediaset

Inter, Mancini: "Vogliamo rimanere primi in classifica"

Il tecnico nerazzurro: "Le critiche? Non mi riguardano"

Mancini, Lapresse

Roberto Mancini non teme nessuna critica: "Sono cose che non mi riguardano. Mi piacerebbe vincere le prossime 15 gare ancora 1-0. Tutto il resto fa parte delle chiacchiere, è giusto che se ne parli". Col Sassuolo non sarà facile: "Noi vogliamo vincere per rimanere primi. Sapremo che ci srà da soffrire, loro creano molte occasioni da rete". E su Jovetic, Mancini ha aggiunto: "Sono scelte tecniche, ma lui sa che deve rimanere tranquillo".

E chi giocherà?
"Handanovic, Miranda, Murillo, Medel e Perisic".

Qualche frecciatina arriva anche da Mihajlovic.
"Ma io non ho letto niente. Non mi interessa".

In tanti parlano di come gioca l'Inter.
"Io non rispondo a nessuno. Mi piacerebbe vincere sempre 1-0 perché fa parlare gli altri".

E su Eder cosa ci può dire?

"Non credo che Inter e Samp si siano incontrati per lui. E' un loro punto fermo, non penso lo cedano".

E il mercato?
"Nessun giocatore è venuto da me per essere ceduto. Nemmeno Ranocchia".

Che Sassuolo ti aspetti?
"Ha giocatori veloci e tecnici. Non inizia mai la gara per difendersi e ha una squadra competitiva. Creano molte occasioni, dovremo difenderci bene".

D'Ambrosio può puntare a essere titolare?
"Ha fatto benissimo e contro l'Empoli anche lui è stato uno dei migliori in campo. Se gioca così, può giocare spesso".

La Juventus sta prendendo i migliori giovani.
"La Juve è la squadra che incassa di più in Italia e ha più possibilità di prendere i migliori giovani. Riuscirà a farlo anche l'Inter aumentando gli introiti, magari disputando la Champions".

Quale sarà la cosa più importante da fare contro il Sassuolo?
"Ho detto ai miei giocatori che contro Empoli, Sassuolo e Atalanta avremmo avuto delle partite simili. Bisogna soffrire per batterli, ci vuole il massimo della concentrazione".

Cosa valuta Kondogbia?
"A Empoli ha fatto una delle sue migliori partite. E' in una fase molto buona".

La difesa è la migliore.
"In Italia se prendi meno gol di tutti e fai qualche gol in più, hai la possibilità di rimanere nella zona alta della classifica".

Per unità di uno spogliatoio cosa serve?
"In primis dei bravi ragazzi. Poi si sa che in una famiglia possono essere delle divergenze, succede anche con i figli. I miei calciatori li ho sentiti poche volte litigare tra loro. A livello umano è la miglior squadra che io abbia mai allenato".

Quanto sarà importante vincere?
"Dobbiamo dare continuità al successo con l'Empoli e sarà fondamentale vincere perché noi vogliamo rimanere in testa".

Cosa si sente di dire a Jovetic?
"JoJo stia tranquillo. Sono scelte tattiche, ma deve continuare a fare quello che sa fare".

TAGS:
Campionato
Calcio
Inter
Mancini

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X