Fifa 19 non è solo Champions League

Il nuovo videogioco calcistico di EA Sports è ancora più realistico e completo

di ALBERTO GASPARRI
Fifa 19 non è solo Champions League

E' la Champions League la grande novità di Fifa 19. Il videogame calcistico di EA Sports si è aggiudicato anche i diritti della massima competizione europea per club (insieme a quelli dell'Europa League e della Supercoppa Uefa, entrambe incluse a fianco dei principali campionati e trofei nazionali) per aprire un nuovo capitolo della serie. Noi abbiamo avuto modo di avere una prima presa di contatto a Milano, incontrando l'associate producer Sam Rivera e il creative director Tyler Blair, e scoprendo insieme a loro come è cambiato il gioco in uscita il 28 settembre per PS4, Xbox One, Nintendo Switch, pc e, in legacy edition, per PS3 e Xbox 360.

Diciamo subito che alla Champions League di Fifa 19 non manca nulla: dall'ormai noto inno che accompagna l'ingresso in campo della squadre, a tutte le fasi della competizione (gironi e scontri diretti sino alla finale al Wanda Metropolitano di Madrid), passando per le fasi introduttive dei vari match, l'atmosfera è in tutto e per tutto quella che si può vivere a bordo campo nella realtà. Si può giocare per la Coppa dei Campioni in tutte le modalità, compresa quella "carriera". Entrando nel dettaglio del gameplay, i programmatori di Electronic Arts si sono concentrati su quattro nuove aree: Active Touch System, Dynamic Tactics, 50/50 Battles e Timed Finishing. Ma andiamo con ordine. L'Active Touch System ha migliorato il modo di toccare il pallone da parte del calciatore, rendendolo più fluido, creativo e "responsive". Si è lavorato in generale sul controllo dei giocatori e sulla varietà dei movimenti, anche grazie all'introduzione di diversi tipi di rovesciate e di tanti nuovi tricks (dallo scartamento del portiere ai colpi di tacco). Con Dynamic tactics si potranno personalizzare tutte le tattiche di gioco, ora molto più approfondite e modificabili anche durante le partite. Come se si fosse un vero allenatore in panchina.

Fifa 19 non è solo Champions League

La feature 50/50 Battles ha implementato la fase del contrasto tra giocatori: adesso gli scontri sono veri e il calciatore, come si dice in gergo, "mette sempre il piede", evitando quello spostamento laterale ben poco naturale delle precedenti versioni. Il risultato è quello di avere un autentico testa a testa per la conquista del pallone sino all'ultimo centimetro. Infine, si è affinata la precisione di calcio con il Timed Finishing. Grazie a una funzione opzionale, che si potrà attivare e disattivare a piacere, adesso con un veloce doppio click si vedrà comparire sullo schermo una barra orizzontale, che assumerà il colore rosso o verde a secondo dell'efficacia del tiro. In più, si avrà la possibilità di controllare sempre il portiere con lo stick destro ed è stato pure inserito un secondo indicatore luminoso sul giocatore al quale andrà il controllo del pallone una volta che si deciderà di effettuare il passaggio. Insomma, si è lavorato e si sta lavorando tanto (siamo ancora in work in progress come dimostra la presenza di Cristiano Ronaldo ancora in maglia Real Madrid...) per rendere ancora più realistico questo Fifa 2019. La prima impressione è che l'obiettivo sia stato centrato anche grazie a una IA decisamente più in linea con il gioco e finalmente all'altezza delle richieste degli appassionati più incontentabili. Per quanto riguarda le modalità FUT e Kick-Off, invece, avremo modo di parlarne più avanti.

TAGS:
Fifa 19
EA Sports
Champions League

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X