Dramma Astori, Batistuta: "Morte inaccettabile, sono scioccato"

"Avrei voluto essere a Firenze per salutare Davide con la mia gente"

Dramma Astori, Batistuta: "Morte inaccettabile, sono scioccato"

"Sono dall'altra parte del mondo, ma vorrei essere a Firenze per dare l'ultimo saluto ad Astori insieme alla mia gente". Lo ha scritto Gabriel Omar Batistuta, leggenda della Fiorentina: "Una morte così è inspiegabile, inaccettabile. Un trauma che colpisce una comunità, sono scioccato". L'argentino ha proseguito: "Ho sempre pensato che nella storia Viola ci fosse un solo capitano, Antognoni. Ora ne avrà due. Un abbraccio alla famiglia e a Firenze".

"Sono dall'altra parte del mondo, ma vorrei essere a Firenze per dare l'ultimo saluto a Davide, insieme alla mia gente. Quando a Reconquista e' arrivata la terribile notizia del decesso del nostro capitano, ho avuto la stessa vostra reazione: sono rimasto choccato, senza parole. Per la morte con c'e' mai risposta, ma stavolta e' stata pazzesca". Lo scrive Gabriel Omar Batistuta in una lettera diffusa tramite l'ANSA dopo la morte di Davide Astori. "Un calciatore che muore dormendo - ha aggiunto - e' qualcosa di incredibile, inspiegabile, inaccettabile. Un trauma che colpisce una comunita', in particolare il nostro mondo".

"Non conoscevo di persona Davide - scrive ancora Batistuta -, ma i miei amici fiorentini mi avevano sempre presentato uno splendido ritratto di lui. In campo parlavano classe e bravura, fuori lo spessore era ancora piu' alto. Mi raccontano che fosse sempre impegnato sul fronte della solidarieta' e della beneficenza. Nello spogliatoio un leader silenzioso, ma determinato. Davide era un esempio assoluto". Secondo Batistuta "la Fiorentina aveva fatto bene ad affidargli la fascia perche' Davide prima di tutto era un uomo vero. E per me questo nella vita resta l'elemento decisivo. Ho sempre pensato che la storia viola avesse un solo capitano, il mio fraterno amico Giancarlo Antognoni. D'ora in poi ne avra' due, per sempre. Cerchiamo di onorare al meglio la memoria di Davide e soffochiamo di affetto Francesca, Vittoria e i suoi familiari. Un abbraccio a tutta la Fiorentina e un bacione a Firenze"

TAGS:
Calcio
Dramma astori
Batistuta
Lettera

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X